Toy Story 4 recluta alcune leggende della commedia, tra cui Mel Brooks

Autore: Riccardo Cristilli ,
Copertina di Toy Story 4 recluta alcune leggende della commedia, tra cui Mel Brooks

Mancano sole poche settimane e finalmente nelle sale americane e italiane arriverà il quarto film della saga di Toy Story. Come in ogni capitolo precedente il cast di doppiatori della versione originale è ricco di star della televisione e del cinema.

Oltre a Tom Hanks e Tim Allen nei ruoli principali, Keanu Reeves, Christina Hendricks e Jordan Peele presteranno la loro voce per alcuni personaggi di Toy Story 4. Ma non saranno gli unici. 

Advertisement

USA Today ha svelato che quattro leggende della comicità americana come Mel Brooks, Betty White, Carl Reiner e Carol Burnett saranno i doppiatori di quattro giocattoli del film in sala il 21 giugno negli USA e il 26 in Italia. 

Come ha spiegato il regista Josh Cooley, i quattro giocattoli sono stati realizzati proprio pensando ai quattro maestri della risata. Così ecco che Carol Burnett, a 86 anni, sarà una sedia verde per bambini chiamata Chairol Burnett; Paul Reiner a 97 anni doppierà Carl Reineroceros; Betty White, anche lei di 97 anni, sarà Bitey White e Mel Brooks il pachiderma Melephant Brooks.

"I film di Toy Story non sono solo divertenti", ha commentato Mel Brooks, "ma sono sempre ricchi di storie positive e emozionanti". White ha apprezzato molto il modo in cui i loro nomi sono stati inseriti nei diversi personaggi "io ho un debole per gli animali, diventare una tigre è perfetto!". 

Reiner ha raccontato come si sia divertito a doppiare questi personaggi e a ritrovare l'amico Mel Brooks "al punto che mi sono sorpreso ci abbiano pagato. Lo avremmo fatto anche gratis. Ma non ditelo a Mel".

Advertisement

In Toy Story 4 Woody incontrerà i quattro personaggi quando viene messo nell'armadio di Bonnie, non rientrando più tra i suoi giochi preferiti. I quattro giocattoli sono qui da tempo, dimenticati dalla bambina e accoglieranno subito nel gruppo Woody. Insieme finiranno per ricordare i bei tempi andati, quando tutto era più semplice ed erano tra i giochi più amati.

Il regista ha spiegato che l'ispirazione per questi personaggi gli è arrivata pensando al figlio che ha giochi che "fino a ieri erano tra i suoi preferiti e ora sono dimenticati nell'armadio. Volevamo mostrare come la nuova vita di Woody non è proprio come l'aveva inizialmente immaginata".

Riunire queste leggende della commedia, secondo il regista, si incastra alla perfezione con il tema della nostalgia presente in Toy Story 4 "questi attori sono parte della mia infanzia così come Toy Story è per quella dei miei figli".

L'appuntamento con Toy Story 4 è per il 26 giugno al cinema e noi non vediamo l'ora!

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...