Cary Fukunaga abbandona la miniserie The Alienist per The Black Count

Autore: Paola Pirotti ,

Morto un progetto, se ne fa un altro.

Cary Fukunaga è diventato uno dei registi più richiesti degli ultimi anni, dopo il successo di True Detective. Il suo ritorno in TV era molto atteso ma, a quanto pare, non arriverà tanto presto.

Advertisement

Il regista avrebbe dovuto dirigere e produrre una miniserie in otto puntate per il network americano TNT, The Alienist. La storia, un thriller psicologico ambientato negli ultimi anni dell’800, gira intorno a una caccia al serial killer guidata dall'allora commissario di polizia, Teddy Roosevelt. Il protagonista sarà l'attore Garrett Hedlund.

Fukunaga ha deciso di abbandonare il progetto in veste di regista, restando solo come produttore.
Al suo posto è subentrato Jakob Verbruggen, regista dell’acclamato Black Mirror.

Copyright Netflix
Cary Fukunaga con l'attore Idris Elba
Cary Fukunaga sul set di Beasts of No Nation (2015)

L’attenzione di Fukunaga si è concentrata su un altro progetto per il cinema, a cui è legato dal 2014. Si tratta di The Black Count, la storia di Thomas Alexandre Dumas – primo soldato di colore a combattere al fianco di Napoleone e padre del più famoso Alexandre Dumas. Sì, proprio autore di opere come Il conte di Montecristo e I Tre Moschettieri.  

Prima di abbandonare The Alienist, Cary Fukunaga aveva già messo da parte il remake di It di Stephen King, che a causa di divergenze è stato affidato ad un altro regista. Nessuna notizia, invece, sulla produzione della miniserie Napoleon. 
Gli impegni, dunque, non mancano.

Advertisement

Ma siamo ancora curiosi di sapere quando Fukunaga farà il suo ritorno in TV, o se ha intenzione di mettere definitivamente radici nel cinema.

Fonte: Collider

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!