Google Stadia avrà le sue esclusive: la conferma arriva da Phil Harrison

Autore: Agnese Carluccio ,
Copertina di Google Stadia avrà le sue esclusive: la conferma arriva da Phil Harrison

Google Stadia avrà le sue esclusive: la conferma arriva direttamente da Phil Harrison, VP della compagnia e a capo dell’intero progetto. Nel corso di un’intervista con Gamespot, Harrison ha infatti sottolineato come lo sviluppo di titoli inediti per la piattaforma non sia solo un vezzo, ma una vera e propria mossa strategica per accrescere la popolarità di Stadia e conquistare l’interesse di nuovi giocatori.

Come rimarcato dallo stesso Harrison, l’argomento è stato a lungo discusso con i dirigenti di Google, in modo da delineare una direzione ben precisa sin dagli esordi del progetto. Il VP del colosso di Mountain View è infatti intenzionato a mantenere le promesse fatte agli utenti e, per questo motivo, lo sviluppo di nuove esclusive per la piattaforma rappresenta un passo da non sottovalutare.

Inoltre, Harrison sa bene che la parola “esclusiva” possa far indispettire più di un giocatore, soprattutto chi è abituato a giocare su una sola piattaforma, sia essa una PS4 o un PC. Tuttavia, per il VP di Google la questione non si limita a un semplice discorso incentrato sulla proprietà intellettuale del prodotto, sul franchise o sulla qualità della storia: le esclusive di Stadia saranno sviluppate appositamente per un data center, con un hardware ben diverso dalle console a oggi sul mercato.

Advertisement

Harrison ha infine concluso l’intervista rivelando come la strategia di mercato sia già stata decisa, ma l’annuncio riguardante prezzi e configurazioni resta ancora avvolto nel mistero. Con ogni probabilità ne sapremo di più durante l’E3 di Los Angeles, la più grande fiera videoludica dell’anno, in programma per il prossimo giugno.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...