I Cavalieri dello Zodiaco tornano a gennaio: prime immagini dei nuovi episodi

Autore: ,
Copertina di I Cavalieri dello Zodiaco tornano a gennaio: prime immagini dei nuovi episodi

Il sito ufficiale di Knights of the Zodiac: Saint Seiya ha finalmente annunciato la data d’uscita dei rimanenti sei episodi dell’anime dedicato alla famosa serie di Masami Kurumada. Lo scorso luglio erano infatti arrivati i primi sei episodi di questa nuova versione, rifatta completamente in computer grafica, de I Cavalieri dello Zodiaco.

La seconda parte di questa prima stagione arriverà in tutto il mondo il 23 gennaio su Netflix, portando di fatto a conclusione i primi 12 episodi previsti da questo remake in CG. Non si hanno ancora notizie su un’eventuale seconda stagione, cosa che probabilmente accadrà solo se la serie animata avrà il successo sperato.

Netflix/Toei Animation
Cavalieri dello Zodiaco su Netflix

Per il momento la prima stagione di questa nuova versione di Saint Seiya ha coperto l’inizio della storia: partendo dalle Galaxian Wars fino ad arrivare alle battaglie con i Silver Saint, probabilmente punto di arrivo dei restanti sei episodi. Non sono mancati anche elementi originali e non presenti né nel manga né nella versione originale dell’anime, come ad esempio un nuovo nemico, Vander Graad, un generale e anche ex collega di Alman Thule,che utilizza un esercito di soldati e mezzi come carri armati ed elicotteri da guerra per eliminare i cavalieri.

Advertisement

Oltre all’annuncio dell’arrivo dei sei nuovi episodi sono stati anche mostrati alcuni screenshot tratti dalle nuove puntate, dove possiamo vedere anche il Gran Sacerdote e Shaka di Virgo.

No X.com parameter url defined

La serie di Netflix dedicata a I Cavalieri dello Zodiaco non è stata accolta molto bene dai fan storici; gran parte dei problemi sono dovuti ai cambiamenti fatti all’opera originale, come ad esempio trasformando Andromeda in una donna in questa versione, cosa che non è andata giù a molti amanti della serie classica di Kurumada. Staremo a vedere se questi nuovi episodi riusciranno a far cambiare idea anche ai più scettici.

Advertisement

La serie è diretta da Yoshiharu Ashino per Toei Animation, mentre alla sceneggiatura c’è Eugene Son. Le sigle, sia di apertura che di chiusura, sono cantate dalla band rock ingelse The Struts, che ha riarrangiato come opening la famosa Pegasus Fantasy, già intro dell’anime originale nel 1986. Alle voci tornano tutti i doppiatori storici della versione giapponese, e anche in Italia abbiamo visto un doppiaggio fatto in larga parte da veterani, come Ivo de Palma alla voce di Pegasus.

Voi cosa ne pensate di questo remake de I Cavalieri dello Zodiaco rifatto completamente in computer grafica? Avete apprezzato i primi sei episodi?

Via: Animenewsnetwork

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...