Come finisce Mistero a Crooked House? La spiegazione del finale del film e l'identità dell'assassino

Autore: Elisa Giudici ,

Tratto da uno dei più fulminanti e memorabili romanzi della regina del giallo Agatha Christie, Mistero a Crooked House è un adattamento con tanti punti a favore: una villa maestosa che crea l'atmosfera giusta per il susseguirsi di delitti, una produzione molto ricca di dettagli storici raffinati (dal vestiario agli oggetti di scena che richiamano la Londra degli anni '50), una Glenn Close in splendida forma. È lei una delle protagoniste del gran finale del film, che porta lo spettatore a scoprire, dopo una lunga catena di delitti, chi sia il colpevole

Il caso investigativo raccontato in Mistero a Crooked House è particolarmente complesso per numero di morti e sospettati, tanto che lo stesso giovane investigatore privato Charles Hayward avrà molte difficoltà nel ricostruire l'accaduto. Se avete visto il film e volete seguirne la ricostruzione finale continuate a leggere, ma ovviamente fate attenzione agli spoiler se non conoscete il romanzo o la pellicola! Se volete saperne di più senza troppe anticipazioni, potete leggere il nostro approfondimento dedicato.

Advertisement

Mistero a Crooked House: la spiegazione del finale

Mentre si apprende con sconcerto della morte della governante per avvelenamento da cianuro, Charles ha finalmente l'intuizione giusta. Il cianuro è il veleno che si utilizza per sterminare le talpe. Ricordando il dialogo precedentemente avuto con Edith, si reca nel capanno in giardino e trova una fiala di veleno. Sophia lo raggiunge poco dopo, quando l'investigatore ha rinvenuto anche il diario della piccola Josephine. La ragazza lo avvisa che la bimba e la pro

Advertisement

Nell'ultima scena del film Edith si accorge dallo specchietto retrovisore che la macchina di Charles si sta avvicinando. Prende allora una scorciatoia per la cava locale.

Charles la insegue ma è troppo tardi. Edith abbraccia Josephine, che nel frattempo si è accorta delle intenzioni della prozia e la prega di fermarsi, e si butta nel dirupo con l'auto.

Charles e Sophia scendono subito dalla macchina, in tempo per assistere impotenti all'esplosione del veicolo. Sophia è sconvolta e si accascia a terra, tra le lacrime. Charles, imponente, tenta di consolarla.

Hanno lasciato poco prima la tenuta in automobile. La donna ha convinto la polizia a lasciarla passare, dicendo di voler portare la bambina in un'atmosfera più rilassata per mangiare un gelato insieme e fare due passi, prima di rincasare. 

Advertisement

Charles con Sophia al fianco parte subito all'inseguimento. Sul sedile dell'auto i due hanno trovato una lettera di Edith, che confessa gli omicidi e l'attentato alla piccola. Sophie è terrorizzata per cosa potrebbe accadere alla bambina, ma Charles è di diverso parere e la invita a leggere il diario

Chi è l'assassino in Mistero a Crooke House?

A uccidere Aristide Leonides e le successive vittime è stata la piccola Josephine, così come confessa nel suo diario. Annoiata e indispettita dal fatto che il nonno l'abbia crudelmente derisa per le sue qualità di ballerina, ponendo fine alle sue lezioni di danza, la ragazzina ha sostituito l'insulina al collirio per il glaucoma, causandone la morte.

Per sviare ogni sospetto da sé, la ragazzina ha anche inscenato l'incidente con la scala di corda, tagliando lei stessa le funi e gettandosi dall'albero per rendere credibile la sua caduta accidentale. Quando la ragazzina comincia a sospettare le governante stia intuendo la verità, decide di avvelenarla col cianuro.

Advertisement

Dalle parole sul suo diario scopriamo che Josephine, influenzata dalla crudeltà del nonno, presenta un chiaro disturbo psicologico. Probabilmente soffre di psicopatia e manca dell'istintuale empatia e compassione verso gli altri. Traviata dalle parole del nonno, non si fa problemi a uccidere le persone che ritiene stupide o pericolose.

L'unica a intuire la verità e ad essere ancora viva è Edith. La donna si addossa la colpa degli omicidi, perché non vuole che altri vengano accusati ingiustamente, ma nemmeno se la sente di abbandonare l'adorata nipotina a una vista di istituzionalizzazione e cure psichiatriche, senza dimenticare l'onta che la famiglia affronterebbe dopo un simile scandalo.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...