The Boys 4: quali sono i collegamenti con Gen V?

Autore: Manuel Enrico ,

Con l’arrivo della quarta stagione di The Boys su Prime Video, le imprese dei Ragazzi di Billy Butcher sembrano entrare nel vivo. Tuttavia, tra questa stagione e la procedente la serie creata da Eric Kripke ha dato vita uno spin off, Gen V, la cui prima stagione ha un forte legame con il nuovo arco narrativo  è finalmente arrivata.

Accedi a Prime Video con il tuo abbonamento Amazon Prime

Advertisement

 La prima stagione di Gen V è il primo spinoff live-action di The Boys e sebbene la serie si concentri su una storia originale con personaggi inediti, non presenti nel fumetto di Garth Ennis.

Gen V ha offerto una nuova prospettiva su questo mondo, concentrandosi su una manipolatrice del sangue di nome Marie Moreau, che inizia a frequentare una prestigiosa scuola per supereroi gestita dalla Vought, conosciuta come Godolkin University. Durante il suo tempo alla scuola, tuttavia, scopre una massiccia cospirazione dalla comapgnia, che avrà importanti implicazioni per il mondo.

I poteri di Victoria Neuman

Sebbene Patriota sia il villain principale dell'universo di The Boys, Victoria Neuman è destinata a diventare l'antagonista principale della quarta stagione della serie, con Gen V che mostra il personaggio diverse volte. Durante la sua apparizione, viene chiarito che la Neuman sta facendo campagna per la vicepresidenza, apparendo alla Godolkin University come parte della campagna.

Durante la sua visita alla Godolkin, Neuman incontra Marie Moreau. Gen V stabilisce che il potere di Marie è controllare il sangue, ma cambia anche i poteri di Victoria Neuman rivelando che possiede anche questa abilità. Sebbene fosse stato rivelato che potesse far esplodere la testa dei suoi bersagli, viene ora rivelato che lo fa manipolando il sangue degli altri, dandole nuove abilità che potrebbero essere viste nella quarta stagione della serie principale.

Advertisement

I segreti della Godolkin

Marie e il resto del gruppo scoprono lentamente una vasta cospirazione della Godolkin, che risale al proprietario della scuola, la Vought International. I personaggi scoprono inizialmente che la Godolkin University ospita The Woods, un laboratorio segreto sotterraneo in cui la compagnia conduce esperimenti sui supereroi.

Advertisement

Sebbene lo scopo di The Woods rimanga un mistero per gran parte di Gen V, si scopre alla fine che viene utilizzato per sviluppare un virus capace di infettare i supereroi. Inizialmente, Vought intendeva usare il virus per trasformare i supereroi in zombie senza mente sotto il loro controllo. Tuttavia, la preside Shetty ha segretamente modificato il virus rendendolo capace di uccidere i Super. E quando si scopre dell’esistenza di questa potenziale arma, ora tutti i personaggi di The Boys stanno cercando di ottenerlo.

La preside Shetty è stata uno dei principali antagonisti di Gen V. Il suo passato oscuro e la connessione con la storia di Patriota sono stati rivelati lentamente durante la serie, portando gli spettatori a rendersi conto che in realtà stava lavorando contro la Vought

Advertisement

Tuttavia, Cate e alcuni degli altri studenti di Godolkin affrontano Shetty alla fine di Gen V. Cate non è d'accordo con lo sviluppo del virus, sapendo che ucciderebbe anche supereroi come lei. Dopo il confronto con Cate, Shetty viene uccisa con un taglio alla gola, lasciando libero il posto di preside della Godolkin, che potrebbe rivelarsi importante per gli eventi della quarta stagione di The Boys.

La rivolta alla Godolkin

Alla fine di Gen V, scoppia una rivolta lla Godolkin University, con gli ex prigionieri di The Woods che si uniscono ad altri suprematisti supereroi mentre massacrano le sfortunate persone che si trovano nella scuola. Marie e alcuni degli altri supereroi tentano di combattere, cercando di fermare l'esercito di supereroi di Cate e Sam. Nel frattempo, Ashley Barrett si trova per caso nel campus, discutendo dei futuri membri dei Sette prima che la sua vita venga messa in pericolo dalla rivolta.

Advertisement

Marie pensa che la situazione si sia ribaltata a suo favore per un breve momento grazie all'arrivo di un supereroe potente: Patriota. Tuttavia, Marie si rende rapidamente conto che anche lui è un suprematista supereroe, schierato dalla parte di Cate e Sam. Questo significa che sia Patriota che Ashley sono stati testimoni degli eventi della rivolta, qualcosa di cui potrebbero discutere nella quarta stagione di The Boys.

A causa della morte e distruzione di massa durante le rivolte alla Godolkin University, molti occhi erano puntati sulla scuola. Ovviamente, la Vought non voleva che il mondo sapesse cosa fosse realmente accaduto, poiché avrebbe implicato la rivelazione dei dettagli degli esperimenti classificati a The Woods. Invece, la società distorce la situazione in una rete di bugie, affermando che Marie e i Guardiani di Godolkin siano i responsabili delle rivolte.

La propaganda della Vought inquadra i veri villain di Gen V come eroi, sostenendo che Cate e Sam siano quelli che hanno messo fine alla rivolta. Secondo la Vought, il duo ha combattuto insieme a Patriota per fermare Marie e il suo esercito di supereroi ribelli, con il pubblico che sembra accettare questa narrazione. Questo significa che la maggior parte dei personaggi nella quarta stagione di The Boys non saprà cosa sia realmente accaduto alla Godolkin, con poche eccezioni.

Dopo gli eventi del finale della prima stagione di Gen V, la Vought sapeva che doveva fare qualcosa riguardo a Cate e Sam, che essendo celebrati come gli eroi delle rivolte alla Godolkin University, diventano due candidati ideali per entrare nei Sette.

Sia Cate che Sam sono incredibilmente potenti. Cate Dunlap è una potente telepate in grado di controllare le menti delle persone con cui entra in contatto. Durante Gen V, Cate assume pillole che sopprimono i suoi poteri, il che significa che l'intera estensione delle sue abilità potrebbe non essere ancora nota. I poteri di Sam Riordan sono un po' più misteriosi. È noto che ha forza e resistenza sovrumane, anche se non è chiaro se gli effetti psicologici visti durante lo show siano in qualche modo legati ai suoi poteri.

Come finisce Gen V

Negli ultimi episodi di Gen V, lo sviluppo della trama del virus per i supereroi ha causato molti avvenimenti, e molti si sono chiesti cosa sia successo. Si scopre che Victoria Neuman è quella che possiede il virus per i supereroi, recuperandolo dal dottor Cardosa prima di ucciderlo facendogli esplodere la testa.

Sembra probabile che Neuman stia semplicemente conservando il virus per sicurezza nella quarta stagione, poiché ucciderebbe anche lei essendo una Super. Tuttavia, potrebbe anche tenerlo a disposizione nel caso fosse necessaria un'opzione estrema nei suoi conflitti con Patriota, sapendo che è l'unica cosa che può uccidere il supereroe più potente di Vought.

Gen V si conclude con un cameo di Billy Butcher, mostrando che è sulle tracce della Neuman e del virus ammazza Super.

Billy Butcher sembra non avere successo nel localizzare il virus, ma la sua comparsa mette in evidenza il suo desiderio di ottenerlo. Pertanto, è probabile che la quarta stagione di The Boys si concentri fortemente sulla caccia di Billy Butcher al virus, essendo una delle principali ragioni per cui potrebbe voler trovare e uccidere Victoria Neuman. Se Butcher mette le mani sul virus, lo utilizzerà senza dubbio, essendo uno dei pochi modi per uccidere Patriota.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...