X - A Sexy Horror Story, trama e finale spiegati: chi è Maxine?

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di X - A Sexy Horror Story, trama e finale spiegati: chi è Maxine?

X - A Sexy Horror Story è un horror slasher che ha per protagonista Mia Goth nei panni di Maxine, una giovane ragazza disinibita nel Texas del 1979. Il film racconta il tentativo di una sgangherata troupe di girare un filmino porno amatoriale nel Texas rurale, salvo poi incappare in un assassino e in una vera e propria mattanza. Nonostante le premesse, il film di Ti West non è la solita carneficina tutta violenza e scene scollacciate, anzi: porta con sé un messaggio innovatore e fuori dagli schemi. 

Ripercorriamo insieme la trama e il finale per film per capire qual è il significato di X - A Sexy Horror Story.

Advertisement

Proseguite la lettura solo se avete visto il film o non temete spoiler. Altrimenti potete leggere la recensione senza anticipazioni della pellicola. 

La trama di X - A Sexy Horror Story, spiegata

Maxine (Mia Goth) è una giovane ragazza che vive nella Houston del 1979. Fa coppia con un impresario più grande di lei (Martin Henderson), che l'ha convinta a fare i soldi e arrivare alla fama girando insieme ad altre persone un filmino porno amatoriale da vedere su VHS, nell'allora nascente mercato del Home Video. Per questo Martin ha affittato a un vecchio fattore fuori città un edificio con varie stanze da letto adiacente a casa sua, senza però rivelargli il vero motivo.

Oltre a Maxine e Martin, fa parte del gruppo anche Bobby-Lynne (Brittany Snow), una biondissima ballerina di un locale per adulti, un uomo afroamericano molto dotato (in quel senso) di nome Jackson (Scott Mescudi), uno studente di cinema di nome Wayne (Martin Henderson) e la sua ragazza Lorraine (Jenna Ortega). 

Advertisement

Il gruppo arriva alla fattoria e comincia a girare il film, incontrando l'iniziale diffidenza e ostilità del fattore. L'anziana moglie di lui comincia a spiare il gruppo. Scopriremo poi che la donna desidera ardentemente avere rapporti sessuali, ma il marito glieli nega perché preoccupato che possano essergli fatali per le condizioni precarie di salute del suo cuore. 

Image not found

L'anziana moglie del fattore comincia a uccidere i membri del gruppo, piena di risentimento per la loro gioventù. Scopriremo poi che la donna ha catturato un vagabondo e l'ha nascosto nello scantinato, probabilmente dopo averlo costretto a fare sesso con lei. In poco tempo Martin, Bobby-Lynne, Wayne e Jackson vengono uccisi dalla moglie del fattore. Lorraine viene fatta prigioniera nello scantinato dal marito e in seguito liberata da Maxine. La ragazza ha intravisto la morte di uno dei compagni e si è nascosta sotto il letto, lo stesso su cui l'anziana e il fattore consumeranno il loro primo rapporto sessuale dopo molto tempo. Maxine riesce a sgattaiolare via e a liberare Lorraine, che però muore poco dopo, uccisa con un colpo di fucile dal fattore. 

Il finale di X - A Sexy Horror Story

L'anziana moglie dell'agricoltore vuole Maxine per sé: brama il suo corpo e la sua gioventù. In precedenza le aveva raccontato che da giovane era una splendida ballerina, sposata al fattore per amore. 

Advertisement

Nel finale del film Maxine rimane bloccata nella casa principale dei due assassini, insieme a Lorraine. La ragazza, ferita a una mano, non segue il consiglio di Maxine di rimanere nascosta e scappa fuori dalla porta principale, venendo uccisa. Nel spostare il cadavere della ragazza, il fattore viene colpito da un infarto e muore. Sono rimaste solo Maxine e l'anziana. La ragazza ha intenzione di spararle con la pistola del fidanzato morto, ma solo quando ci prova scopre che in realtà è scarica. 

Image not found

L'anziana prova a spararle, ma il rinculo del fucile del marito la sbalza a terra. Dopo aver recuperato le chiavi del furgone del gruppo, Maxine intima all'anziana che le vomita addosso la sua rabbia di fare silenzio. Dopo aver messo in moto il mezzo, passa sopra con una ruota alla testa dell'anziana, uccidendola. Maxine se ne va. 

Advertisement

La polizia arriva il giorno dopo alla fattoria: il finale prosegue la scena con cui si era aperto il film, ovvero la scoperta della mattanza. La polizia trova la cinepresa su cui è stato girato il film porno, ma non sa ancora quale sia la natura del filmato girato. Mentre i poliziotti parlano, vediamo il reverendo in TV parlare della figlia perduta, scappata di casa: scopriamo che quella figlia è proprio Maxine! 

Sesso e libertà: il significato di X

Qual'è dunque il significato profondo di X - A Sexy Horror Story? Il film di Ti West vuole ribaltare gli stereotipi dello slasher movie, in cui solitamente le ragazze disinibite e vanesie fanno una brutta fine, venendo "punite" per il loro essere sessualmente attive. 

Nel gruppo di protagonisti ci sono varie posizioni su cosa siano il sesso e il porno, su quanto sia giusto esporsi in prima persona, mostrarsi e vivere una vita sessuale appagante. Maxine e Bobby-Lynne non si fanno problemi a girare un porno, mentre Lorraine le giudica male, almeno inizialmente. Frequentandole però cambia idea, tanto da decidere di girare una scena con Jackson nel film. 

Image not found

Questo fatto tira fuori tutta l'ipocrisia del fidanzato Wayne, che era del tutto d'accordo a girare un porno, ma di fronte alla partecipazione della fidanzata tira fuori il suo lato giudicante, tanto da avere una crisi di pianto e decidere di mollare gli altri in asso e andarsene col furgone (salvo poi venire ucciso). Anche Lorraine in realtà non perdona a Maxine la sua natura "da peccatrice" e nel finale le dà la colpa di quanto successo, dicendole che la considera una cattiva persona. 

Advertisement

Maxine e Bobby-Lynne invece vengono descritte come ragazze disinibite ma anche sensibili, attente ai bisogni degli altri, con delle ambizioni e dei sogni. Il porno è semplicemente un modo veloce per essere economicamente indipendenti. Per Maxine potrebbe essere un modo per sfidare le convinzioni e l'autorità paterna da cui è fuggita. Le due espongono la visione del film che vede il sesso come attività ricreativa, lecita, da non censurare, che tutti desiderano, anche in età avanzata. 

La scena "horror" dell'amplesso tra i due anziani va letta proprio così: il desiderio inappagato dei due anziani, il fatto che tutti diano per scontato che gli anziani non facciano sesso, porta la moglie del fattore all'ossessione e alla follia. Perché la società prova orrore di fronte a un fatto naturale come la sessualità in tarda età?, ci chiede il film tratteggiando questo rapporto come grottesco e invitandoci a riflettere sui sentimenti che ci suscita.

Indicativo poi è il fatto che Mia Goth interpreti sia la giovane Maxine sia Pearl, l'anziana moglie del fattore. Il film s'interroga, senza dare una risposta, sul suo destino. Maxine riuscirà ad avere successo e quello che desidera o, come Pearl suggerisce, sarà destinata anche lei a una vecchiaia infelice e insoddisfatta? 

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!