LEGO a Sanremo per Edicola Dargen di Dargen D'Amico

Autore: Francesco Frangioja ,
Copertina di LEGO a Sanremo per Edicola Dargen di Dargen D'Amico

A Sanremo prende vita un'iniziativa unica con l'apertura di un'edicola speciale firmata LEGO Italia e realizzata in collaborazione con Dargen D'Amico, il cui scopo è quello di promuovere talk culturali e di attualità.

Advertisement

LEGO Italia si unisce all'artista per il suo progetto "Edicola Dargen - Incontri sull'Onda Alta" legato alla nuova canzone per Sanremo 2024 "Onda Alta", che affronta il tema delle migrazioni e la complessa gestione da parte dei governi europei. La canzone è anche un elogio alla musica e al suo potere di connettere esperienze e luoghi lontani.

Questa straordinaria installazione, inaugurata oggi 6 febbraio, sarà a disposizione di fan, passanti e appassionati di musica e di mattoncini LEGO fino al prossimo 10 febbraio, ultima giornata del Festival della canzone.

Serena Aquili, Senior Brand Manager di LEGO Italia, commenta così la collaborazione con l’artista:

La partnership con Dargen D'Amico in un’occasione così speciale costituisce un'eccezionale opportunità di combinare la passione per la musica e il piacere del gioco in un'esperienza che invita alla scoperta e alla creatività.

Advertisement

La si può trovare in Sanremo, Piazza Vincenzo Muccioli 16, dove una un'affascinante edicola, immersa tra cartoline e fiori sia veri che realizzati con i mattoncini LEGO (dei set della linea LEGO Botanical, della quale vi abbiamo parlato in questo nostro precedente articolo)

  • Immagine 1 di 3 L
  • Immagine 2 di 3 L
  • Immagine 3 di 3 L

è destinata ad accogliere conversazioni approfondite su temi cruciali per LEGO, oltre che punto di partenza per la "Caccia ai Mini Dargen": ai visitatori dell'Edicola Dargen sarà fornita una dettagliata mappa di Sanremo, progettata per orientare gli appassionati nella scoperta di alcuni piccoli tesori nascosti di Dargen, disseminati tra i luoghi più suggestivi e sorprendenti della città. Coloro che avranno la fortuna di trovarli saranno premiati con una sorpresa speciale presso l'Edicola Dargen stessa.

  • Immagine 1 di 5 L
  • Immagine 2 di 5 L
  • Immagine 3 di 5 L
  • Immagine 4 di 5 L
  • Immagine 5 di 5 L

Advertisement

Gli incontri, in armonia con il tema della canzone in gara, saranno presentati da Maura Gancitano e Andrea Colamedici di Tlon, un progetto dedicato alla ricerca e diffusione culturale oltre che casa editrice. Durante queste sessioni, verranno esplorate le questioni legate al fenomeno migratorio, coinvolgendo esperti dell'informazione e rappresentanti di organizzazioni umanitarie, oltre che lo sviluppo del potenziale creativo delle bambine, la realizzazione dei propri sogni, il superamento dei propri limiti e il ruolo cruciale del gioco nel promuovere i valori fondamentali della diversità e dell'inclusione, in una esperienza che vede coinvolti il mondo dei mattoncini LEGO con il mondo della musica e della discussione.

All'iniziativa contribuisce anche Daniel Cuello con il suo fumetto in cinque episodi, ciascuno dedicato a un giorno del festival, per un totale di dieci pagine, ispirato al testo della canzone in gara, con la quale condivide il titolo.

Non è la prima volta che LEGO Italia collabora con Dargen D'Amico: come non ricordarsi infatti l'outfit di Dargen in veste di giudice di X-Factor che comprendeva occhiali e cravatta realizzati in mattoncini LEGO?

Anche in quell'occasione, LEGO Italia si è avvalsa della collaborazione artistica di Riccardo Zangelmi, l'ormai famoso, richiestissimo e unico in Italia LEGO Certified Professional (chi sono i LEGO Certified Professional?)

Advertisement

Riccardo si è occupato di progettare e realizzare tutto l'allestimento in mattoncini dell'Edicola, facendosi "aiutare" dai fiori della linea della linea LEGO Botanical, in omaggio alla Città dei fiori nei giorni del Festival.

Il programma di Edicola Dargen al Festival di Sanremo

Il legame tra i temi affrontati nella canzone "Onda alta" e gli eventi pianificati presso l'Edicola è profondo, tanto che ciascun incontro trarrà il proprio titolo da un verso della canzone stessa. L'inizio è fissato per il 6 febbraio alle 18.30 con "Se basta un titolo", un evento che vedrà come protagonista il giornalista Valerio Nicolosi, il quale condividerà le esperienze di coloro che intraprendono il viaggio verso l'Europa, ponendo particolare attenzione al ruolo cruciale dell'informazione.

Advertisement

Il 7 febbraio alle 19.00, Cecilia Strada di ResQ Onlus affronterà le politiche migratorie nel dibattito intitolato "Siamo più dei salvagenti sulla barca".

L'8 febbraio, alle 18.30, si svolgerà l'incontro "Per sentirti vivo", con la partecipazione della BabelNova Orchestra, che si esibirà insieme a Dargen D'Amico il giorno successivo in un omaggio a Ennio Moricone.

Il quarto appuntamento, "Sta arrivando l’onda alta", previsto per il 9 febbraio alle 18.30, vedrà come protagonisti il regista Olmo Parenti e Alessandro Porro, soccorritore per l'organizzazione umanitaria SOS Mediterranee, insieme a Tlon, discutendo di soccorso in mare e delle politiche attuate dall'Europa.

Infine, il 10 febbraio alle 18.30, si concluderà il ciclo di incontri con "Se la guerra è dei bambini", in cui la giornalista geopolitica Leila Belhadj Mohamed esplorerà il ruolo della comunicazione e dell'informazione occidentale generalista nel trasformare i migranti da narratori a meri oggetti.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...