House of the Dragon, cosa succede nell'episodio 9

Autore: Francesca Musolino ,

La prima stagione di House of the Dragon sta per giungere alla sua conclusione. Dopo che nell'ottavo episodio l'intensa performance di Paddy Considine, l'interprete di Viserys, ha letteralmente conquistato il pubblico, il successivo ha segnato una grande svolta nella trama.

Il nono episodio della serie TV ha dato il via alla Danza dei Draghi, la guerra civile nata nella famiglia Targaryen per stabilire il legittimo erede al Trono di Spade. Uno scontro che sarà al centro della seconda stagione di House of the Dragon già confermata.

Advertisement

Nel frattempo se volete seguire o rivedere la prima stagione di House of the Dragon, vi ricordiamo che la serie TV è disponibile in esclusiva su Sky e in streaming su NOW in contemporanea con la messa in onda statunitense di HBO.

Abbonati a NOW Premium

House of the Dragon (2022)

21/08/2022 (en)
Sci-Fi & Fantasy, Dramma, Action & Adventure,

La serie prequel vede la dinastia Targaryen all'apice assoluto del suo potere, con più di 15 draghi sotto il loro giogo. La maggior parte degli imperi, che sian...

House of the Dragon: dove eravamo rimasti

Nell'ottavo episodio di House of the Dragon sono passati altri sei anni dal precedente salto temporale avvenuto nella serie. La particolare malattia che ha colpito Re Viserys in House of the Dragon lo ha ridotto allo stremo e il sovrano è ormai giunto alla fine dei suoi giorni. Prima di emettere il suo ultimo respiro, Viserys ricorda a Rhaenyra di mantenere fede alla profezia del Canto del Ghiaccio e del Fuoco del loro antenato Aegon I perché è lei in qualità di erede a doverla onorare.

Advertisement

Purtroppo la donna al capezzale di Viserys non è Rhaenyra ma sua moglie Alicent, che il Re ha confuso con sua figlia a causa del suo stato di salute precario. La Regina non sa nulla della profezia di Aegon I e quindi interpreta male le parole di Viserys. Alicent crede che il marito si riferisca a loro figlio Aegon II il quale deve quindi succedere al Trono come ultime volontà del padre. Durante la notte Viserys viene a mancare e quindi Alicent non avrà più modo di chiarirsi con suo marito.

Advertisement

Il Concilio dei Verdi approva Aegon II

Nel nono episodio di House of the Dragon alla Fortezza Rossa la servitù si accorge per prima della morte di Viserys. In seguito Alicent avvisa suo padre Otto e subito dopo viene riunito il Concilio Ristretto per decidere il da farsi prima che la morte di Viserys diventi di dominio pubblico. Soprattutto prima che lo venga a sapere Rhaenyra e reclami il suo diritto di erede al Trono. Alicent dichiara al Concilio, che in punto di morte Viserys ha espresso la volontà di incoronare il figlio Aegon, come nuovo sovrano dei Sette Regni.

Advertisement

Nel Concilio inizia a esserci del trambusto perché non tutti credono o sono d'accordo con quanto ha dichiarato Alicent. In particolare il Maestro del Conio Lord Lyman Beesbury, che conosceva per anzianità più di tutti Viserys, si oppone. Non solo Beesbury mette in dubbio la veridicità delle parole della Regina, ma dubita anche del fatto che quella del Re sia stata una morte naturale. A quel punto interviene Ser Criston Cole in difesa della Regina e uccide Beesbury fracassandogli la testa sul tavolo.

I membri del Concilio più fedeli ad Alicent e soprattutto a suo padre Otto, insieme a quest'ultimo e all'insaputa della stessa Regina avevano già studiato a tavolino che strada intraprendere per incoronare Aegon quando sarebbe giunto il momento. Di conseguenza approfittano dell'occasione senza preoccuparsi di verificare se le parole di Alicent sono attendibili. La morte di Lord Beesbury diventa un'avvisaglia per chiunque osi opporsi alle "ultime volontà" del Re. Pertanto gli altri membri del Concilio si adeguano alla nuova situazione, approvando all'unanimità l'ascesa al Trono di Aegon II Targaryen come nuovo Re dei Setti Regni. 

I Verdi chiedono fedeltà al nuovo Re

Mentre continuano a tenere nascosta al popolo la notizia della morte di Viserys, Otto e Alicent provano ad acquisire alleati dalla loro parte giocando d'anticipo su Rhaenyra. Otto intima ad altre Case di appoggiare il futuro Re Aegon II per evitare spiacevoli conseguenze. Tra i presenti interpellati da Otto figurano anche Lord Merryweather, Lady Fell e Lord Allun Caswell che in precedenza hanno tutti giurato fedeltà a Rhaenyra e non intendono venir meno alla loro promessa. Per tutta risposta Otto li fa giustiziare, mentre la servitù e altri possibili ribelli vengono tenuti sotto chiave all'interno della Fortezza Rossa.

Advertisement

Alicent invece si gioca la carta della solidarietà femminile con cui prova a convincere Rhaenys Targaryen, la moglie di Corlys Velaryon, ad allearsi con lei per avere un futuro appoggio reciproco tra regine. Rhaenys non apprezza la proposta di Alicent che risulta essere ipocrita in quanto la Regina è succube degli uomini della sua famiglia da anni. Quindi sicuramente un'alleanza tra le due non cambierebbe le cose, ma è solo un espediente di Alicent per avere altri alleati. La Regina tuttavia rinchiude Rhaenys nella stanza in cui era ospite, fino a quando non accetterà di collaborare.

La scomparsa di Aegon II

Nella confusione generale creata dalla morte di Viserys e da tutto ciò che ne consegue, nessuno fa caso al fatto che Aegon non si trova nella Fortezza Rossa. Quando lo scoprono, Alicent e Otto si attivano subito per ritrovarlo prima che sia troppo tardi. Otto incarica le Guardie Reali Erryk e Arryk Cargyll di ritrovare il nipote intimandogli di portarlo subito da lui. Dal suo canto Alicent chiede a Ser Criston di riportare a casa Aegon e alla ricerca si unisce anche Aemond, che conosce dei posti in cui potrebbe essere suo fratello.

Mentre i due soldati Cargyll sono alla ricerca di Aegon, visitano un edificio frequentato anche dal Principe in cui avvengono delle lotte all'ultimo sangue tra bambini. Tra i piccoli compare anche un bimbo biondo come Aegon, che si rivela essere uno dei tanti figli bastardi generati dal futuro sovrano. Proprio in tale luogo i fratelli Caryll vengono avvicinati da una donna che dice di sapere dove si trova Aegon, ma la sua padrona chiede di conferire direttamente con Otto Hightower.

Come si vede nell'ottavo episodio di House of the Dragon, Talya la dama di compagnia di Alicent, lavora per Mysaria e le rivela della morte di Viserys. La Larva Bianca dopo aver trovato Aegon ubriaco per le strade della capitale, lo nasconde all'interno del Grande Tempio. Durante il loro incontro, Mysaria chiede a Otto di intervenire per fermare le lotte tra bambini e solo quando il Primo Cavaliere acconsente alla richiesta, la Larva Bianca gli rivela dove si trova Aegon.

Nel frattempo alla Fortezza Rossa, Larys Strong il Maestro dei Sussurri e confidente di Alicent ha scoperto la presenza delle spie di Mysaria all'interno del castello. Larys rivela alla Regina che Otto è riuscito a trovare per primo Aegon grazie a Mysaria, che da tempo vendeva informazioni al Primo Cavaliere sebbene lui non conoscesse la vera identità della Larva Bianca. Proprio in virtù dei servigi passati Otto lascia correre il rapimento di Aegon da parte della donna, mentre Larys si offre di risolvere la questione personalmente. Quando Alicent acconsente, Larys fa mettere a fuoco gli alloggi in cui vive Mysaria.

L'incoronazione di Aegon II

Nonostante Erryk Cargyll partecipa insieme a suo fratello alla ricerca del Principe Aegon, rimane fedele al giuramento fatto alla Principessa Rhaenyra. Per questo motivo Erryk aiuta Rhaenys a uscire dalla Fortezza Rossa dove era ancora rinchiusa, in modo che quest'ultima possa avvisare Rhaenyra di quanto sta accadendo alle sue spalle. Nel frattempo i Verdi si preparano a incoronare Aegon alla Fossa del Drago davanti a tutto il popolo di Approdo del Re.

Otto annuncia ai cittadini che Re Viserys è morto e come ultima volontà ha espresso il desiderio di avere come erede il figlio Aegon II. Nella folla è presente anche Rhaenys, che approfitta della confusione per andare nei sotterranei della Fossa a recuperare il suo drago Meleys. Nel frattempo sopraggiunge Aegon che sale sul pulpito dove lo attende la sua famiglia e inizia la cerimonia di incoronazione.

I Verdi ce l'hanno fatta: Aegon, Secondo del suo Nome, Re degli Andali e dei Rhoynar e dei Primi Uomini, Signore dei Sette Regni e Protettore del Reame, con la corona di Aegon I il Conquistatore e la sua spada Fuoconero è il nuovo Re Targaryen a sedere sul Trono di Spade. Ma non è ancora finita. Rhaenys entra di prepotenza nell'edificio con la sua fedele compagna alata e spaventa tutti i presenti. Senza dire una parola, si avvicina al cospetto dei Verdi e il solo sguardo tra lei e Alicent, fa capire a quest'ultima che la battaglia è appena cominciata.

Prodotto Consigliato

Funko POP TV: House of the Dragon - Rhaenyra Targaryen, Multicolore, One Size, 65604

Immagini di copertina e di questo articolo tratte dalla serie TV House of the Dragon. Crediti: HBO, GRRM, Bastard Sword, 1:26 Pictures Inc.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...