X-Men '97: cosa dobbiamo aspettarci dalla stagione 2?

Autore: Manuel Enrico ,

Dopo il finale di X-Men ’97, con il lungo arco narrativo di La Tollerenza è eXtinzione, le trame della prima stagione della serie animata mutante di Disney Plus sembrano essere state concluse, ma non si può negare che si siano aperte delle interessanti prospettive per la seconda stagione. Bastion è stato sconfitto, ma gli eventi hanno spedito alcuni degli X-Men nel lontano futuro, altri nel passato e di alcuni non si hanno notizie.

Nel presente, Forge e Alfiere sembrano intenzionati a voler cercare gli amici dispersi, una ricerca che potrebbe trovare forma citando alcune delle grandi saghe dei Figli dell’Atomo degli anni ’90. In questo primo arco narrativo abbiamo avuto modo di ritrovare le influenze di cult come Inferno, E come eXtinzione e Operazione: Zero Tollerance, ma quali potrebbero essere le prossime ispirazioni per X-Men ’97?

Advertisement

Anche con un cambio di showrunner tra le stagioni, non c'è motivo di pensare che la serie smetterà di attingere dai fumetti per i futuri episodi. Quindi, ecco cinque delle trame dei fumetti che vogliamo vedere trasformate in forma animata in X-Men '97 nella seconda stagione.

Il sangue di Apocalisse (X-Men #182-187, 2006)

Il momento più straziante della prima stagione di X-Men '97 si verifica nell'episodio cinque Ricordalo, in cui Gambit si sacrifica per fermare la gigantesca Sentinella che Bastion ha inviato per distruggere Genosha. Ma la scena finale di La Tolleranza è eXtinzione vede Apocalisse meditare sulla morte mentre tiene in mano una delle carte da gioco di Gambit.

Questa scena introduce Il sangue di Apocalisse, arco narrativo compreso in X-Men #182-187, scritto da Peter Milligan e illustrato da Salvador Larroca. Come la maggior parte delle storie su Apocalisse, la trama coinvolge l'antico mutante che raduna i suoi Quattro Cavalieri, questa volta trasformando Polaris (comparsa nel finale di stagione di X-Men ’97) in Pestilenza e Gambit in Morte. Oltre agli evidenti collegamenti tra il defunto Gambit, Il sangue di Apocalisse coinvolge anche gli X-Men che considerano di schierarsi con Apocalisse per aiutare a ricostruire la popolazione mutante decimata del mondo.

Advertisement

Le avventure di Ciclope e Fenice (1994)

Durante un raro momento di tranquillità nel finale della prima stagione, Jean Grey si è legata a Cable, il figlio fuori dal tempo di suo marito Ciclope e del suo clone Madelyne Pryor. Quando Cable ha confessato la sua amarezza per il tempo perso con i suoi genitori, Jean ha offerto una rassicurazione che in quel momento sembrava vuota. Ma mentre lei e Ciclope hanno concluso l'episodio nel lontano futuro insieme a Cable da bambino, Jean ora ha la possibilità di essere presente nella vita del suo pseudo-figlio.

Prodotto Consigliato

X-Men: Le avventure di Ciclope e Fenice

X-Men: Le avventure di Ciclope e Fenice

Come la sua controparte animata, anche la Jean dei fumetti non ha avuto la possibilità di legarsi a Nathan fino a quando non è andata nel futuro, come descritto nella miniserie Le avventure di Ciclope e Fenice. Scritta da Scott Lobdell e illustrata da Gene Ha, questa saga ha molti elementi complicati che non rendono la lettura facile. Tra gli aspetti più confusi, Jean e Scott non sono nei loro corpi nel futuro, ma piuttosto possiedono i corpi di altre persone e si fanno persino chiamare Slym e Redd Dayspring. X-Men '97 semplificherà quasi certamente questa storia, ma speriamo che ne mantenga anche il cuore emotivo.

Advertisement

L’Ascesa di Apocalisse (1996)

Nel passato, Nightcrawler, Rogue, Xavier e Magneto incontrano Apocalisse prima che assuma il suo nome mutante biblico, quando era solo l'emarginato egiziano conosciuto come En Sabah Nur. Visti i dibattiti sulla supremazia mutante e il bigottismo che i tre hanno avuto nella prima stagione, Nightcrawler, Rogue e Magneto avranno molto su cui riflettere quando dovranno affrontare un uomo destinato ad adottare un'etica della sopravvivenza del più forte.

Prodotto Consigliato

X-Men: L'Ascesa di Apocalisse

X-Men: L'Ascesa di Apocalisse

Le storie ambientate nell'antico Egitto probabilmente prenderanno molto da L’Ascesa di Apocalisse, una miniserie di quattro numeri scritta da Terry Kavanagh e illustrata da Adam Pollina, che descrive la trasformazione di En Sabah Nur da membro disprezzato di una tribù nomade al supercriminale che conosciamo. Nel corso della storia, incontra Rama-Tut, uno degli alias usati da Kang il Conquistatore, offrendo a X-Men '97 la possibilità di un collegamento ancora più improbabile con l'MCU.

Advertisement

Wolverine #76-81 (1994)

Sia i fan dei fumetti che i neofiti sono rimasti scioccati quando il penultimo episodio di X-Men '97 si è concluso con Magneto che strappa l'adamantio dal corpo di Wolverine. A livello di trama, questo evento ha tenuto fuori il mutante canadese dal combattimento finale, dando spazio ad altri personaggi di brillare. Ma lascia un'enorme domanda sul futuro di Wolverine, che probabilmente coinvolgerà storie tratte dai fumetti.

Marvel Animation
Immagine id 9476

Dato l'accento posto su Apocalisse nei fili narrativi predisposti per la seconda stagione, probabilmente vedremo il suo coinvolgimento nel ripristinare l'adamantio di Wolverine. Tuttavia, prima che X-Men '97 arrivi a quel punto della trama dei fumetti, speriamo che la stagione si fermi per includere le storie subito dopo che Wolverine ha perso il suo prezioso adamantio.

Scritta da Larry Hama e illustrata da Ian Churchill, Adam Kubert e Tom Coker, Wolverine #76-81 segue le conseguenze del nuovo status quo di Wolverine. Pieno di un senso di vulnerabilità, un Wolverine più ferale affronta vecchi nemici, tra cui Cyber e Lady Deathstrike, nella speranza di dimostrare il suo valore.

Advertisement

La strada della verità (X-Factor #121, 1996)

Molti personaggi hanno avuto il loro momento di gloria nella prima stagione di X-Men '97. Tecnopata, Forge ha la capacità di costruire quasi qualsiasi cosa immagini e ha formato un forte legame romantico con Tempesta quando lei era nel suo momento più difficile, ossia durante gli eventi di Vitamorte. Il finale ha introdotto una trama in cui Forge e Bishop vanno alla ricerca degli X-Men, promettendo ancora più tempo sullo schermo nella seconda stagione.

Marvel Studios
X-Men 97

Forge è una presenza costante nei fumetti degli X-Men da decenni, ma raramente ha avuto un ruolo di primo piano al di fuori di un'incarnazione successiva del team sponsorizzato dal governo, X-Factor. Forge ha assunto un ruolo di leadership quando Val Cooper gli ha chiesto di fungere da collegamento tra il team e il governo degli Stati Uniti, qualcosa che potrebbe accadere nello show animato.

 Se l'X-Factor di Forge dovesse apparire in X-Men '97, i creatori dovrebbero prendere spunto da X-Factor #121, scritto da Howard Mackie e illustrato da Steve Epting. In quel numero, Forge reclama la sua eredità come Sciamano e pratica la magia insieme alla scienza, qualcosa che potrebbe tornare utile mentre cerca i compagni di squadra attraverso il tempo.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...