Stasera in TV c'è Ambulance, una curiosità da scoprire sulla scena più spettacolare del film

Autore: Elisa Giudici ,

Non avevo idea di cosa sarebbe successo: è questo il commento che Jake Gyllenhaal ha rilasciato a Variety su una delle scene più spettacolari e memorabili viste nell’ultimo film di Michael Bay Ambulance.

Stasera in TV: Ambulance è su Italia 1 alle 21.20

Advertisement

Nella sequenza vediamo Gyllenhaal nei panni del rapinatore Danny Sharp aprire il portellone posteriore dell’ambulanza a bordo del quale sta fuggendo con il fratello Will (Yahya Abdul-Mateen II), rimanendo aggrappato solo con un braccio. Con l’altro tenta di sparare e abbattere un elicottero che sta inseguendo il veicolo, facendo zig zag sopra e sotto le campate del LA River.

[movie id="763285"]

Come è nata la scena dell’elicottero di Ambulance

Una scena che non era prevista nel copione e che è stata improvvisata all’ultimo, quando Bay ha ottenuto il permesso di girare in loco ed è riuscito ad avere due elicotteri e altrettanti piloti esperti a disposizione. Gyllenhaal ricostruisce quel surreale pomeriggio:

Io e Yahya eravamo già sulla strada di casa, la giornata quasi conclusa. Stavamo riportando l’ambulanza al deposito per cambiarci nei nostri “abiti civili”, togliendoci i costumi di scena. Michael ci chiama per radio e ci dice “Aspetta, tornate indietro! Hanno aperto L.A. River.

Advertisement

L.A. River è il fiume di Loas Angeles, costeggiato da una zona di dighe, canali e ponti e lo sovrastano, pavimentato per buona parte della sua lunghezza e spesso utilizzato come set in produzioni televisive e filmiche.

Michael Bay sugli stunt di Ambulance: Gyllenhaal è stato coraggioso

Non è l’unica scena non presente nel copione che è stata improvvisata sul momento. Ambulance è stato girato a ritmo sostenuto (in soli 38 giorni), cambiando di volta in volta gli stunt e le scene d’azione, sulla base delle idee e delle disponibilità del momento. Bay voleva a tutti i costi una scena con gli elicotteri e, appena avuta l’occasione, ha subito buttato giù una scena aggiuntiva.

Gyllenhaal ha deciso di partecipare alla produzione proprio per avere la possibilità di fare scene come questa:

Advertisement

Michael ha pianificato tutta la scena sul momento, quasi improvvisandola. Tutti i giorni erano così. Per me è per questo che uno gira un film di Michael Bay, per rimanere in equilibrio fuori da un veicolo in corsa e divertirsi.

Michael Bay ha elogiato il coraggio di Gyllenhaal che non si è tirato indietro anche quando gli elicotteri sono volati rasenti all’ambulanza, a soli 6 metri da lui. Il regista l’aveva rassicurato:

Jake, anche se sembrano vicini, non avere paura. Gli elicotteri sono guidati dai migliori al mondo in questo settore.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...