Deapool: Rob Liefeld non lavorerà più al personaggio

Autore: Davide Mirabello ,
Libri e fumetti
1' 48''
Fonte
Copertina di Deapool: Rob Liefeld non lavorerà più al personaggio

Rob Liefeld, il creatore di Deadpool, ha annunciato che non si dedicherà più a realizzare storie sul personaggio. Sono passati 34 anni da quando Liefeld ha iniziato a lavorare con la Marvel, ed il fumettista ha reso noto che pubblicherà un'ultima storia con il suo character, che farà l'esordio in estate. 

Ecco le sue parole:

Advertisement

Mi ritirerò da Deadpool. È ufficiale. Sì, dopo 33 anni è ora che il papà di Deadpool dica addio. Una delle cose divertenti dell'invecchiare è che puoi andare in pensione. Ho deciso di lavorare su un'ultima folle storia di Deadpool per la brava gente della Marvel e ho iniziato a produrla il mese scorso con l'idea di arrivare all'uscita nell'estate 2024. Spesso mi chiedo come sarebbe la mia vita se non avessi creato e venduto alla Marvel non solo Deadpool, ma Cable, Domino, Stryfe e tanti altri. E se il giovane Rob non avesse raccolto la sfida di trasformare un titolo che si avviava verso la cancellazione in uno dei migliori universi alternativi? Tutto ciò ha sicuramente trasformato la mia giovane carriera, creando opportunità e vendite record per New Mutants e X-Force.

Il percorso artistico di Rob Liefeld con Deadpool

Rob Liefeld ha continuato,  parlando di come la creazione e l'introduzione di Deadpool Corps., Lady Deadpool e Dogpool, siano stati il frutto di una sorta di crisi di mezza età. Nel 2015 la pubblicazione di Deadpool: Bad Blood è stata la prima graphic novel sul personaggio.   

Prodotto Consigliato

Deadpool samurai (Vol. 1)

Deadpool samurai (Vol. 1) - Deadpool versione manga

Il fumettista ha ricordato che, chiuderà la sua esperienza su Deadpool, dopo aver realizzato oltre 1000 pagine sul personaggio. E sul perché abbia deciso di ritirarsi, Rob Liefeld ha detto:

Advertisement

Ho 57 anni e i miei occhi funzionano ancora, il lavoro continua ad andare bene, voglio uscire con il massimo impegno possibile. La coordinazione occhio-mano non sarà lì per sempre. Approfondirò questo aspetto nel mio prossimo podcast di Robservations e non vedo l'ora di intraprendere questo viaggio con voi, i più grandi fan del mondo, che avete sempre fornito il miglior supporto che un fumettista possa mai immaginare. E questo è tutto dire!

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...