House of the Dragon, una scena dell'episodio finale sotto accusa

Autore: Francesca Musolino ,

House of the Dragon è una serie TV che ha avuto da subito un grande successo. Ma nonostante diversi elogi, tra cui la recente standing ovation all'attore Paddy Considine interprete di Re Viserys, nell'arco di tutta la prima stagione non sono mancate le critiche. Tra le varie lamentele quella più frequente è legata ad alcune scene che vengono considerate troppo forti per la visione, come è avvenuto già nel primo episodio della serie. Coincidenza o meno che sia, lo stesso analogo scenario si ripete proprio nel finale di stagione di House of the Dragon.

Attenzione: di seguito sono presenti spoiler sul decimo episodio di House of the Dragon.

Advertisement

Abbonati a NOW Premium

Nel decimo episodio di House of the Dragon Rhaenyra riceve la notizia della morte di suo padre Viserys e quella dell'ascesa al Trono del suo fratellastro Aegon. Al momento la Principessa è incinta del terzo figlio di Daemon e queste notizie la portano a sentirsi male a causa di un travaglio anticipato. Il bambino che è prematuro, finisce per morire mentre è ancora in grembo. Rhaenyra pur di evitare un parto cesareo, patisce un lungo e sofferente calvario per farlo nascere lo stesso in modo naturale e senza l'aiuto di nessuno.

Di conseguenza molti fan della serie si sono risentiti, in merito al fatto che in House of the Dragon non è la prima volta che si assiste a gravidanze che non vanno a buon fine e si concludono in modo tragico. Lo showrunner della serie Ryan Condal, ha spiegato a The Hollywood Reporter i motivi che ci sono dietro a questa scena contestata:

Rhaenyra aveva giurato che non avrebbe avuto lo stesso destino di sua madre e per questo motivo non voleva sposarsi e rifiutava tutti i suoi corteggiatori. In quel momento ha ricevuto la notizia della morte di suo padre e ha saputo che i suoi parenti hanno colto l'occasione per spodestarla dal trono. Queste due notizie insieme le hanno causato forte stress che le ha provocato un aborto spontaneo. Il bambino non è sopravvissuto così a lungo da poterle permettere di avere un parto normale.

La madre di Rhaenyra, la Regina Aemma, nel primo episodio di House of the Dragon sta portando a termine una gravidanza che si rivela essere la quinta dopo precedenti aborti e morti premature dei bambini. Al momento del travaglio, qualcosa non va come dovrebbe e i Maestri di Corte suggeriscono al Re di provare con una tecnica che qualcuno aveva già vagliato in precedenza, anche se i risultati non erano garantiti.

Advertisement

Si tratta di un parto cesareo che però, non essendoci i mezzi adatti, avrebbe causato inevitabilmente la morte della madre per dissanguamento, ma almeno il bambino si sarebbe salvato. Viserys accetta per salvare almeno uno dei due, ma il piccolo morirà comunque poche ore dopo essere venuto alla luce.

Rhaenyra che al tempo era poco più che adolescente, aveva assistito a tutte le gravidanze della madre e temeva che fosse quello il destino di ogni donna. Nonostante da adulta Rhaenyra affronta cinque parti senza problemi, appena qualcosa non va con la sua attuale gravidanza per lei è inevitabile collegare il pensiero a sua madre.

Per questo motivo non vuole che nessuno la aiuti, non solo perché teme di avere la sua stessa sorte ma anche perché dopo le notizie che ha appena ricevuto, in quel momento non si fida più di nessuno. Gli altri hanno deciso per suo padre, hanno deciso per il suo trono, ma almeno per suo figlio vuole essere lei a fare la sua scelta da sola. 

Le critiche sul comportamento di Daemon

Altre critiche sono piovute anche sul personaggio di Daemon e anche in questo caso come per le scene cruente, non è la prima volta. Già in precedenza infatti dopo la morte di Laena, la seconda moglie di Daemon, secondo i fan non era stata resa giustizia al suo personaggio a causa di una scena tagliata. In quell'occasione anche Laena si trova nelle stesse condizioni in cui si era trovata Aemma, mentre Daemon si trova a dover scegliere tra moglie e figlio proprio come era capitato a Viserys.

Advertisement

Laena però proprio come Rhaenyra fa da sola la sua scelta e quando capisce che non c'è più nulla da fare né per lei e né per il figlio, decide di farsi uccidere dal suo drago. In quell'occasione Daemon non consola le altre due sue figlie così come nel finale di stagione non consola Rhaenyra, ma si occupa dei preparativi della guerra dopo aver saputo del tradimento dei Verdi.

Anche in questo caso Condal ha voluto dire la sua in merito, soprattutto dopo che la produttrice esecutiva della serie, Sara Hess, è stata aggredita sul web con dei commenti molto pesanti sempre legati al comportamento di Daemon:

Daemon è un personaggio avvincente e incredibilmente carismatico. Inoltre è interpretato da Matt Smith, un attore molto affascinante e quindi capisco perfettamente il tipo fandom che si è creato intorno a lui, è comprensibile. Ma questo non significa che Daemon deve essere visto come un eroe, perché ha fatto delle cose orribili e continuerà a farle. Allo stesso modo compirà anche azioni eroiche, ma è proprio questo a renderlo interessante, perché è imprevedibile. E immagino sia anche per questo che molti amano il suo personaggio.

Advertisement

Condal continua sempre in merito alle offese verso Sara Hess:

 Tutto questo però non autorizza le persone a dire tutto ciò che pensano senza preoccuparsi delle conseguenze. Non funziona in questo modo, ci possono essere delle critiche costruttive ma senza attaccare le persone.

Daemon proprio come Rhaenyra ha rivissuto un trauma del passato: quest'ultima con sua madre e Daemon con la morte di Laena. Probabilmente Daemon si è concentrato sulla guerra per evitare di pensare a cosa sarebbe potuto succedere a Rhaenyra, avendo già perso una moglie per una gravidanza insieme al loro terzo figlio.

Ma questo non vuol dire che fosse indifferente a tutta la situazione. In un certo senso sia lui che Rhaenyra sono due persone forti ma allo stesso tempo sensibili. E determinate situazioni, preferiscono affrontarle a modo loro a dispetto di cosa possono pensare tutti quelli che gli stanno attorno.

Prodotto Consigliato

Funko POP! Daemon Targaryen - House of the Dragon

Un fantastico Funko POP! di Daemon Targaryen per tutti i fan che amano il tenebroso Principe ribelle di House of the Dragon.
 

La prima stagione completa di House of the Dragon con i sottotitoli in italiano è disponibile alla visione su Sky e NOW TV come riporta il calendario delle uscite di House of the Dragon. Per il finale di stagione doppiato in italiano invece bisogna attendere lunedì 31 ottobre 2022. 

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...