UFO, il Pentagono smentisce la presenza di reperti alieni

Autore: Francesca Musolino ,
Attualità
1' 55''
Fonte
Copertina di UFO, il Pentagono smentisce la presenza di reperti alieni

Dopo decenni di studi e indagini in merito sugli incontri ravvicinati del terzo tipo, arriva una sconcertante rivelazione: gli UFO non esistono. O per meglio dire finora non c'è alcuna prova concreta che possa confermare senza ombra di dubbio la presenza di vite aliene nello spazio.

A sostenere questa affermazione è Sean Kirkpatrick, ex capo della sezione AARO (All-domain Anomaly Resolution Office). Ovvero l'ufficio che si occupa di oggetti volanti non identificati presso il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d'America.

Advertisement

Ospite al podcast In The Room con Peter Bergen, Kirkpatrick ha dichiarato quanto segue:

La cosa migliore che poteva capitare in questo lavoro era quella di trovare degli alieni e mostrare la loro esistenza, ma così non è stato. Non ci sono prove della loro esistenza così come non ci sono prove di una cospirazione governativa.

Le parole di Sean Kirkpatrick sono riferite a quanto accaduto durante la riunione del Congresso che si è svolta nell'estate 2023 e dove alcuni ex militari hanno mosso accuse contro il Governo americano.

Tra questi era presente il co-responsabile dell'Agenzia Nazionale per l'Intelligence Geospaziale David Grusch, che ha messo in guardia il Congresso sostenendo che il Governo, a loro insaputa, possiede materiale non umano.

Advertisement

Dopo l'acceso dibattito avvenuto nel corso della riunione ai vertici del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, Sean Kirkpatrick ha mostrato tutto il suo disappunto per le accuse pervenute:

Sono dei ricercatori come lo sono io, ma da ciò che è avvenuto durante l'udienza non si direbbe. É una grave mancanza di rispetto verso tutti i membri del Dipartimento di Difesa e dell'Intelligence che hanno preso la difficile decisione di unirsi all'AARO, consapevoli dell'impatto di tale scelta sulla propria carriera.

Kirkpatrick è quindi tornato di nuovo sull'argomento per respingere tutte le accuse e ribadire di come la ricerca della verità sia un elemento nell'interesse di tutti. L'ex capo dell'AARO sostiene pertanto che qualsiasi oggetto non meglio identificato rinvenuto fino a oggi, non ha alcun collegamento con entità aliene. Anche perché in caso contrario la scoperta sarebbe talmente incredibile, che dal punto di vista di Kirkpatrick e in virtù della sua professione, non avrebbe alcun senso tenerla nascosta.

Immagine di copertina di questo articolo tratta dal volume L'enigma Degli Ufo via Amazon

Prodotto Consigliato

UFO e extraterrestri

Un'imperdibile lettura per tutti gli appassionati del genere.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...