Hickory Dickory, recensione: topolini a caccia di tesori

Autore: Roberto Richero ,
Gioco
6' 3''
Copertina di Hickory Dickory, recensione: topolini a caccia di tesori

Lord Cucù dell’Orologio di Tockton ha indetto la Caccia al Tesoro Reale: tutti i topolini sono chiamati a partecipare, suddivisi in squadre, per cercare gli oggetti raffigurati nella mappa del tesoro; il tutto mentre i piccoli si sfidano in una gara di arrampicata.

Advertisement

In Hickory Dickory i giocatori dovranno guidare una squadra di topolini in una concitata caccia al tesoro ambientata in un grosso orologio a cucù. I topolini saliranno sulle lancette dell’orologio per spostarsi da un quadrante all’altro, attivando azioni specifiche e raccogliendo oggetti per la caccia al tesoro da scambiare con Bacche Dolci. Chi alla fine della Caccia al Tesoro avrà raccolto più bacche avrà vinto la partita.

L’orologio

L’intera ambientazione del gioco ruota intorno al concetto dell’orologio che è un vero e proprio elemento fisico del tabellone: round e turni sono scanditi dalle lancette, usate anche per muovere i topolini da un quadrante all’altro. I giocatori cercheranno di muovere la propria squadra, composta da quattro topolini con specifiche abilità, da un quadrante all’altro, attivando in questo modo azioni specifiche e collezionando oggetti.

L’elemento originale del gioco che mette in evidenza il forte legame fra ambientazione e design è la modalità di spostamento: i topolini possono infatti salire, farsi trasportare e poi scendere dalle lancette, stando però attenti al fatto che lo spazio è limitato e quindi potrebbero essere spinti giù dagli avversari.

Il mondo intorno

Oltre all’orologio, la plancia di gioco si compone di altre tre parti: il mercatino di Itsy Bitsy, un simpatico ragno femmina che raccoglie e vende oggetti o tessere jolly. Sotto all’orologio si trovano le pigne del cucù: i topolini più giovani amano scalare le catenelle che le legano all’orologio; i più rapidi saranno premiati con tantissime bacche dolci. Infine c’è un’area dedicata alle missioni, dove è possibile ottenere premi extra quando si effettuano delle consegne.

Advertisement

Ogni gioco con topolini per protagonisti non può che avere un antagonista gatto: anche in questo è presente un felino domestico che, ad ogni round, metterà le sue zampacce su alcuni quadranti, rendendoli momentaneamente inutilizzabili.

Raccolta e consegna

I giocatori dovranno muovere attraverso le lancette dell’orologio i propri topolini per raccogliere il maggior numero di oggetti; bisogna però fare attenzione che ognuno ha una capacità di trasporto limitata e la consegna di questi oggetti può essere effettuata solo in quadranti specifici dell’orologio. Coordinare la fase di raccolta con quella di consegna è un fattore essenziale per riuscire ad accumulare punti e completare la caccia al tesoro.

Advertisement

Esistono poi due tipi di carte a disposizione dei giocatori: le missioni e le tessere favore. Le prime permettono di ottenere più punti consegnando oggetti specifici durante la fase di restituzione dei tesori. Hanno un discreto impatto sul punteggio finale, anche perché sono situazionali e quindi non semplici da realizzare. Le carte favore sono elementi molto impattanti: permettono infatti di effettuare azioni aggiuntive o di potenziare gli scambi di tesori, ottenendo così più punti. L’uso intelligente di queste carte è fondamentale, in quanto permette di effettuare combinazioni di azioni normalmente non realizzabili.

Advertisement

Conclusioni

Hickory Dickory convince e piace: il gioco è divertente e, una volta capiti i meccanismi, scorre veloce. Le opzioni fra cui scegliere ad ogni turno sono svariate e permettono di costruire strategie diverse ugualmente valide. Alcuni elementi possono sembrare più importanti di altri, ma in realtà il gioco è ben bilanciato (ad eccezione forse delle tessere jolly, molto importanti). L’ambientazione e le meccaniche originali, integrate in maniera eccellente, fanno di questo gioco un titolo interessante; l’unico difetto è la rilevanza della componente fortuna che può incidere in maniera importante sull’andamento della partita.

Materiali

Hickory Dickory non è solo un gioco generoso in termini di materiale, ma anche in termini di qualità: ogni elemento è curato nei minimi dettagli e non si è badato sicuramente a spese. Certamente questo aspetto ha inciso sul costo finale del prodotto, ma il rapporto qualità-prezzo ne esce sicuramente vincitore.
Tutto il comparto grafico è meraviglioso: le illustrazioni di altissimo livello sono di Sonja Muller, artista di enorme talento. L’ambientazione è caratterizzata da un’atmosfera calda e accogliente che gioca sui toni del marrone del legno del Cucù. Tutto il comparto grafico è stato realizzato con grande cura e questo ha permesso di valorizzare le illustrazioni in maniera perfetta: schede, carte, manuale sono perfettamente armonizzati in un unicum di grande valore.

Advertisement

Passando ai materiali fisici non si può che partire dalla scatola lucida e in rilievo: l’impressione è fin da subito di avere fra le mani un prodotto di lusso. L’interno è sagomato con tutti gli scomparti necessari per contenere la ricca dotazione di materiali. Le carte sono piccole e di qualità media, mentre le schede dei topolini sono stampate su cartoncino leggero; tutti gli altri componenti sono di cartone spesso e pesante che dà una bella sensazione al tatto. Le schede della caccia al tesoro sono in cartone sagomato per poter inserire le tessere; risultano spesse e piacevoli da maneggiare. Non mancano elementi in legno: sono ben venti infatti le pedine topo inserite nella scatola: tutte sagomate opportunamente per distinguere le diverse funzioni. Il meccanismo di montaggio dell’orologio è semplice ma molto ben studiato, come anche l’aggiunta di inserti atti a variare lo spazio disponibile sulle lancette in funzione del numero di giocatori. Questi sono dettagli che dimostrano un’attenzione maniacale per i dettagli e una grande cura per la qualità del prodotto.

Si chiude infine con il sacchetto e le tessere da estrarre dallo stesso: il sacchetto è di buona tela e la scelta del colore lo rende perfettamente integrato nel gioco; le tessere sono molto belle, di plastica piena e lucida. Rispetto ad altri prodotti sono meno spesse, inoltre sono semplicemente stampate: queste sottigliezze hanno sicuramente ridotto l’impatto sul prezzo finale senza conseguenze sulla qualità percepita del gioco.

Gioco indicato per

Hickory Dickory è un gioco di piazzamento lavoratori con raccolta e collezione di elementi: in tal senso è un gioco riuscito che non delude i fan del genere. La grafica curata e le meccaniche semplici (anche se arricchite da molte opzioni) lo rendono accessibile anche ai giocatori meno hard core, anche se la lunghezza delle partite potrebbe scoraggiare i giocatori meno pazienti e la componente fortuna potrebbe innervosire i giocatori più puristi.

Contenuto

  • 1 Plancia Orologio
  • 1 Foglio Assemblaggio delle Lancette
  • 2 Blocchi Caselle delle Lancette
  • 1 Plancia Catena
  • 1 Segnalino Pigna
  • 2 Plance Laterali
  • 4 Plance Caccia al Tesoro
  • 1 Sacchetto
  • 93 Tessere Oggetto e Cimelio
  • 12 Tessere Casella Azione
  • 16 Carte Topo
  • 20 Pedine Topo
  • 1 Segnalino Tracciato Priorità
  • 4 Segnapunti
  • 12 Carte Missione
  • 13 Carte Favore
  • 1 Dado Gatto
  • 2 Zampe di Gatto
  • 8 Segnalini Punto
  • 2 Blocchi Tracciato Priorità
  • 2 Tessere Consultazione
  • 1 Regolamento

Scheda gioco

Autore:Sawyer West
Editore: Asmodee Italia
Giocatori: 1-4
Età: 10+
Durata: 60-120 min

Prodotto Consigliato

Hickory Dickory

Lord Cucù ha indetto la Caccia al Tesoro Reale: tutti i topolini sono chiamati a partecipare!

Commento

cpop.it

85

Hickory Dickory è un gioco complesso, ben studiato e ben progettato. Le partite sono abbastanza lunghe da dare il tempo di definire strategie mentre l’interazione fra i giocatori, importante ma non troppo frequente, obbliga ad aggiustamenti e cambi tattici. La longevità è medio-alta, anche se non ci sono tantissimi elementi variabili: la quantità di opzioni di gioco per sé è sufficiente a garantire molte situazioni diverse. È un gioco riuscito, bello da vedere e divertente da giocare.

Pro

  • materiale eccezionale
  • meccanica originale

Contro

  • fattore fortuna rilevante
  • varia molto a seconda del numero di giocatori
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...