Comicon Bergamo 2024: 35.000 visitatori, ecco le date dell'edizione 2025

Autore: Domenico Bottalico ,
Lifestyle
4' 35''

Comicon Bergamo 2024 si chiude con uno straordinario successo. Oltre 35.000 visitatori, ben +25% rispetto alla prima edizione, confermandosi un evento che non solo richiama appassionati di tutte le età ma uno degli eventi leader nel nel panorama italiano dei festival culturali ed artistici. Cultura POP ha contribuito come media partner ufficiale della manifestazione a questo incredibile traguardo con oltre 25 ore di diretta streaming su Twitch e YouTube con ospiti, interviste e attività e interventi sui palchi con panel e talk.

Matteo Stefanelli, Direttore Artistico COMICON, ha dichiarato:

Advertisement

La progettualità culturale di COMICON dimostra, con questa felice seconda edizione di COMICON Bergamo, che il nostro festival è capace di dare voce alle passioni per i linguaggi pop come perno della creatività contemporanea: fumetto, videogiochi, cinema sono solo alcune forme che coabitano, e che stimolano gli immaginari di tutti noi, rimescolando fiction e realtà. L'accoglienza ricevuta dal nostro programma di incontri, mostre e attività conferma la qualità e l’appeal del format che ha reso l’edizione napoletana uno dei festival di cultura pop più visitati al mondo, ovvero un evento vivace, curioso e dinamico, con un fulcro centrale in fiera, e un palinsesto ricco di appuntamenti diffusi anche sul territorio con un’offerta culturale speciale, come la mostra di Tanino Liberatore aperta a Bergamo, fino a ottobre.

Comicon Bergamo 2024 è stato oltre 20.000 mq di superficie coperta, più di 15.000 mq di aree scoperte, 200 espositori distribuiti tra 10 aree tematiche, 200 ospiti, oltre 170 eventi e 7 mostre per tre giorni di fumetti, mostre, videogiochi, cinema e serie tv, giochi, cultura asian, kids, concerti. Intenso anche il programma del “fuori salone” COMIC(ON)OFF (raddoppiato rispetto al 2023): a Bergamo la mostra LUCY. Sogno di un’evoluzione di Tanino Liberatore (aperta fino al 20 ottobre presso il Museo Civico di Scienze Naturali “Enrico Caffi”) e tante altre iniziative anche a Brescia e a Milano. 

Lunghe code all’ingresso fin dal mattino per i visitatori pronti a incontrare i numerosi ospiti (con eventi seguiti anche in Lingua dei Segni Italiana): la leggenda del fumetto John Romita Jr., i fumettisti Sio, Fraffrog, Glenn Fabry, RichardHTT, Labadessa, le star del mondo dei videogame: l’attore e doppiatore Troy Baker, il compositore Austin Wintory, il game designer Andrea Pessino, i doppiatori di Spider-Man Alex Polidori e Jacopo Calatroni. 

  • Immagine 1 di 2
  • Immagine 2 di 2

Carlo Cigliano, Amministratore Delegato COMICON, ha aggiunto:

Advertisement

Solo un lavoro intenso, professionale e di gran passione poteva permetterci di avere, già alla seconda edizione di COMICON Bergamo, un evento imponente con 35.000 visitatori (in aumento del 25%) e 200 espositori (rispetto ai 150 del 2023, con un aumento del 33%), occupando interamente ogni angolo del complesso fieristico. COMICON Bergamo ci ha visti impegnati con 150 risorse umane (tra personale interno e collaboratori) e inizia a produrre ricadute importanti sulla città e sul territorio. Ai numerosi eventi del “fuori salone” svolti a Bergamo, Brescia e Milano che hanno spinto attività culturali e artistiche legate al fumetto e alla cultura pop, oltre 600 notti alberghiere fornite direttamente da COMICON per i nostri ospiti e lo staff, a cui si aggiungono hotel, trasferimenti, ristoranti, visite ai luoghi turistici e culturali del territorio, shopping e molto altro derivante da espositori, partner, sponsor. Dalla prossima edizione del 2025 avvieremo lo studio di impatto economico del COMICON Bergamo sul territorio che ci restituirà le ricadute di reddito direttamente legate ai 3 giorni di festival. Una manifestazione inclusiva, aperta, rispettosa del territorio, coinvolgente operatori e realtà locali, ma con una forte vocazione all’internazionalità, allo sviluppo, alla crescita culturale ma anche sociale ed economica. Ringraziamo la Regione Lombardia, il Comune di Bergamo, la Provincia di Bergamo e la Fiera di Bergamo per la partnership avviata lo scorso anno e che ci vedrà, insieme, per le prossime edizioni del festival. Una collaborazione rafforzata grazie ad alcuni protagonisti associativi ed imprenditoriali, come l’Ascom di Bergamo, la Rete Bibliotecaria Bergamasca, e i partner 2024 di COMICON Bergamo tra cui ALCOTT, FORST, CAFFÈ BORBONE, MAGGI Saucy/Nestlè, DITRON Group, CIAL, GLS, RAI4 e RAI PLAY, la Refresco Italia col brand MOOD, l’ALGIDA, la COCA COLA e la MONSTER, la Denicar di Bergamo e tanti altri amici di COMICON.

Luciano Patelli, Presidente Promoberg, ha concluso:

Advertisement

Siamo solo alla seconda edizione, ma COMICON Bergamo è già riuscito a diventare un evento tra i più amati del settore, richiamando in città appassionati di tutta Italia, Isole comprese. In questo ci favorisce la nostra collocazione strategica, al centro di una delle macroregioni più importanti al mondo e con il confinante aeroporto internazionale BGY, terzo scalo italiano, che ci collega con oltre 140 destinazioni.  Quest’anno abbiamo in agenda una trentina di fiere, tra cui diverse “business to business” di grande successo, ma in parallelo vogliamo ampliare quelle per il grande pubblico e dai connotati ‘popolari’ nel significato più bello del termine. L'entusiasmo che ho toccato con mano nelle tre giornate in fiera è il miglior carburante per sviluppare ulteriormente il progetto, con nuove idee ed eventi, forti dell’ottimo rapporto instaurato anni fa con gli amici di COMICON; una partnership che si è intensificata sempre di più e che vogliamo far crescere ulteriormente.

Le date di Comicon Bergamo 2025

L'appuntamento è quindi fissato per Comicon Bergamo 2025 dal 20 al 22 giugno con una terza edizione che si prospetta ancora più ricchi di ospiti, eventi e attività!

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...