Star Trek: arrivano conferme sui prossimi film

Autore: Manuel Enrico ,

Buone notizie per i trekkie dal CinemaCon: l’ultima frontiera tornerà presto al cinema! Dopo anni di titubanze, speranze e bruschi cambi di idea, Star Trek è destinata a non rimanere legata all’ambito seriale, dove Star Trek: Discovery e Star Trek: Strange New Worlds stanno mantenendo vivo lo spirito della saga.  A confermare questa notizia è nientemeno che Brian Robbins, CEO di Paramount Pictures.

Dopo avere annunciato che Paramount Pictures sta lavorando a diverse idee per film di Star Trek, Robbins ha rivelato che il primo progetto a potersi concretizzare potrebbe essere una origin story, affidata a Toby Hayness.

Advertisement

Star Trek tornerà al cinema prima del previsto?

Secondo questa teoria, il prossimo film di Star Trek potrebbe essere ambientato decenni prima degli eventi di Star Trek (2009), la pellicola di Abrams che ha dato origine alla linea temporale alternativa nota come Kelvin-verse, in cui sono ambientai anche Star Trek Into Darkness e Star Trek Beyond. mantenendo segreti quei dettagli per ora.

Seth Grahame-Smith, che ha lavorato a Star Trek Beyond, sta scrivendo la sceneggiatura del nuovo film di Star Trek, che vedrà alla Toby Haynes, apprezzato per il suo lavoro su serie televisive di fantascienza come Doctor Who, Black Mirror e Star Wars Andor.

Star Trek 4 è ancora in fase di sviluppo come capitolo finale della saga di reboot di Star Trek con l'equipaggio dell'Enterprise interpretato da Chris Pine, Zoe Saldana, Zachary Quinto, Karl Urban, Simon Pegg e John Cho..

Advertisement

Inizialmente affidato a Mark Shakman, Star Trek 4 è in cerca di un regista dopo che Shakman è stato scelto per dirigere il futuro The Fantastic Four del Marvel Cinematic Universe. Quel film non ha ancora trovato un regista per sostituire Matt Shakman, che ha comunque lasciato il progetto di Star Trek conservando un buon ricordo del suo lavoro a bordo dell'Enterprise:

Ho avuto un'esperienza fantastica lavorando su 'Star Trek' per poco più di un anno, collaborando strettamente con J.J. Abrams e tutti alla Paramount, e amo quel franchise, e amo quel cast che J.J. ha messo insieme, e sarebbe stato un piacere incredibile lavorare con loro sul quarto capitolo. Ma i film hanno percorsi diversi e un momento e uno slancio diversi e i programmi sono un po' volubili, quindi quando è arrivata l'opportunità di Fantastic Four, è stato semplicemente troppo difficile lasciarsi sfuggire, e tornare a Marvel, un posto dove ho lavorato su WandaVision, con quelle persone che sono meravigliosi collaboratori. È davvero una famiglia lì e poter tornare indietro e affrontare qualcosa che amo veramente, e sono molto simili in qualche modo: entrambi sono stati lanciati negli anni '60 allo stesso tempo, entrambi trattano di ottimismo e di guardare alle stelle e la tecnologia può risolvere tutto e riguardano anche la famiglia - la famiglia che hai, la famiglia che crei. Quindi sono allineati in molti modi e parlano al mio cuore allo stesso modo, quindi sono entusiasta di lavorare su Fantastic Four

Anche la sceneggiatrice Lyndsey Anderson Beer ha anche abbandonato il progetto per concentrarsi su un altro film, Pet Sematary: Bloodlines:

Ho scritto un paio di bozze prima di dover lasciare il progetto per Pet Sematary. E l'idea alla base è stata originariamente di J.J. stesso, che è una persona così generosa dal punto di vista creativo, ed è stato fantastico collaborare con lui. Ed è stato molto triste lasciare le nostre sessioni su Zoom per concentrarmi su Pet Sematary: Bloodlines, ma questo era il mio progetto, quindi ho dovuto dare priorità a quello.

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...