Star Wars: The Acolyte, come nasce la frusta laser di Vernestra Rwoh?

Autore: Manuel Enrico ,

In The Acolyte, la nuova serie live action di Star Wars in arrivo su Disney Plus, vedremo in azione anche la Jedi Venestra Rwoh, personaggio nato all’interno del ciclo dell’Alta Repubblica, interpretato da Rebecca Henderson. La presenza di questa Jedi è particolarmente attesa per via della sua arma, non una tradizionale spada laser, bensì una frusta laser.

Questo tipo di spada laser è stato introdotto per la prima volta in Star Wars Legends, precedentemente noto come l'Universo Espanso, ed è diventato canonico nell'era dell'Alta Repubblica proprio grazie a Vernestra che ne brandisce una versione dotate di cristallo viola, come si vede spesso con il suo personaggio nei libri e nei fumetti dell'Alta Repubblica. Ora, finalmente sarà vista in live-action, e la Henderson sta rivelando alcuni segreti su di essa prima del suo debutto.

Advertisement

Come si usa la frusta laser

In un’intervista con Collider, l’attrice ha spiegato come si utilizza un’arma del genere, diversa non solo nella forma ma anche nell’utilizzo rispetto alle tradizionali spade laser. Per passare dalla lama solida alla frusta, infatti, è necessaria una torsione che ne cambi la forma, ma una Jedi allenata come Vernestra, dopo anni di utilizzo, può mutare la lama persino utilizzando la Forza

Devi praticamente torcere l'elsa per trasformarla in una frusta laser. A questo punto, credo che possa farlo con la Forza. Non deve più farlo con le mani. E poi devi stare molto attento perché quella cosa vola in giro. Potrebbe decapitarti.

Advertisement

Tuttavia, un’arma simile presente dei pericoli, soprattutto con la sua libertà di movimento. Anche se l'attivazione intenzionale con la torsione nell'elsa aiuta fino a un certo punto, il modo in cui la frusta si muove rende più facile ferire non solo bersagli involontari, ma anche chi la brandisce.

Ma come chiarisce la stessa Henderson, Vernestra è la persona giusta per utilizzare un'arma simile:

La prima cosa a cui ho pensato è che i Mirialani credono di avere un destino che realizzeranno, che dovrebbero realizzare, e che è supportato dalla loro comunità, il pianeta da cui provengono.Avevo idea per Vernestra che ciò che accade in questa stagione è qualcosa che lei ha sempre sospettato sarebbe arrivato e che sta realizzando il suo destino in questa serie. Penso che la sua più grande forza sia probabilmente la sua capacità di riflettere profondamente sulle cose e di credere di prendere le decisioni giuste e di fare del suo meglio. Sembra piuttosto semplice, e questa sarà, naturalmente, anche la sua debolezza.

Advertisement

La capacità di Vernestra di maneggiare quest'arma con tanta sicurezza dimostra quanto sia abile come Jedi, qualcosa che sarà sicuramente messo in mostra in The Acolyte.

Le origini della frusta laser

Forse la cosa più eccitante della frusta laser è che la sua apparizione in The Acolyte realizzerà una tradizione che ha debuttato quasi 40 anni fa. Nel 1985, il fumetto Star Wars (1977) #95 di Mary Jo Duffy introdusse la frusta laser attraverso la Sith Lady Lumiya, che brandiva l'arma in un combattimento contro lo stesso Luke Skywalker. Successivamente, è apparsa altre volte nell'universo Legends prima di ritornare infine nel canone con Vernestra, e ora sarà finalmente vista in live-action.

Questo è solo il primo di molti omaggi all'Universo Espanso che The Acolyte ha già fatto e continuerà a fare, grazie alla passione della showrunner Leslye Headland per la continuitydei Legends. Tuttavia, questo rende giustizia anche al materiale canonico portando alla vita un elemento importante dell'Alta Repubblica, il che rende il debutto live-action della frusta laser ancora più speciale. 

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...