Violente critiche per una scena di House of the Dragon

Autore: Marco Manvati ,

House of the Dragon sta avendo un successo planetario, con più di 9.986 milioni di persone, solo negli Stati Uniti, che hanno visto la prima puntata. Trasmessa in Italia su Sky e NOW, così come la serie madre Il Trono di Spade anche House of the Dragon fa parlare di sé.

Abbonati a NOW Premium

Advertisement

Nel primo episodio è presente infatti una scena che mostra la regina Aemma Arryn durante il travaglio. Mentre tenta con molta difficoltà di avere il bambino, suo marito, re Viserys, su suggerimento dei medici deve scegliere se salvare la vita al bambino o alla moglie. Il re opta per il bambino, così va in scena un parto cesario mentre la moglie è cosciente. Questo porta ovviamente alla morte della regina. La scena è davvero molto "forte".



Sebbene il regista dell'episodio Miguel Sapochnik si sia confrontato con diverse donne prima di approvare l'aggiunta di questa scena nel montaggio, molte persone se ne sono ugualmente lamentate, criticando la mancanza di un testo, il classico avviso, a inizio puntata che ne avvisasse la presenza.

Jen Coates, direttrice di un ente che si occupa di aiutare le persone in lutto, ha dichiarato alla BBC:

Credo sia traumatico per chiunque vedere una scena del genere. Con 13 bambini che muoiono ogni giorno solo nel Regno Unito, la situazione colpisce anche un'enorme comunità.

Coates suggerisce quindi di aggiungere un avviso a inizio episodio che possa informare le persone che sono presenti scene che potrebbero turbarle:

In questo modo, le persone sono meglio informate e possono decidere se continuare a guardare o skippare una scena in particolare o l'intero episodio.
Advertisement

Anche John Whipple di Doesthedogdie.com ha affermato che sarebbe meglio che i servizi di streaming inserissero messaggi del genere, e magari anche raccomandare allo spettatore cosa guardare in base a delle preferenze che può inserire egli stesso.

Le opzioni suggerite da Whipple e Coates potrebbero avere senso, dato che sia Il Trono di Spade che House of the Dragon sono due serie molto violente e che quindi potrebbero effettivamente turbare più di uno spettatore.

Ma anche un'altra controversia ha colpito la serie prequel de Il Trono di Spade dato che ci sono stati parecchi messaggi legati al razzismo che sono andati contro l'attore Steve Toussaint, interprete di Lord Daemon Velaryon nello show. Ovviamente la risposta di Steve Toussaint sul suo personaggio in House of the Dragon non ha tardato ad arrivare.

Via Deadline

Prodotto Consigliato

Il Trono di Spade - Carillon

Un simpatico oggetto da collezione per tutti gli amanti de Il Trono di Spade che occupa veramente pochissimo spazio e può essere portato ovunque, per sentire le fantastiche melodie della serie TV in qualsiasi momento o luogo in cui ci si tr...

Immagine di copertina di questo articolo tratta dalla serie TV House of the Dragon. Crediti: GRRM, Bastard Sword, 1:26 Pictures Inc.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...