Bigby presenta La Gloria dei Giganti, recensione

Autore: Silvio Colombini ,
Gioco
11' 21''

Edito da Wizard Of The Coast, Bigby presenta la Gloria dei Giganti è un manuale dell’ultima edizione di Dungeons And Dragons che va ad aggiungere nuovo materiale di gioco e di ambientazione. In particolare quest’opera va ad approfondire quanto è dato di sapere su alcune delle creature più possenti del gioco: i Giganti.

Edizione italiana

Dopo aver letto e recensito la versione in lingua inglese abbiamo analizzato anche la versione del manuale in lingua italiana edita da Wizard Of The Coast. La valutazione del prodotto nel suo insieme rimane in linea con quanto avevamo già espresso per l'edizione anglosassone, possiamo in aggiunta dare sicuramente un voto positivo per la qualità della localizzazione in lingua italiana che risulta in linea con le attese. Questa edizione di "Bigby presenta la gloria dei giganti" è un prodotto sicuramente consigliato per i lettori che preferiscono optare per una lettura in lingua italiana con una traduzione che segue il trend positivo di traduzioni di buon livello che Wizard Of The Coast sta introducendo da mesi sul nostro mercato.

Advertisement

Il prodotto

"Bigby presenta la gloria dei giganti" mantiene la linea editoriale vista finora: avrete quindi tra le mani un manuale cartonato di 192 pagine al cui interno troveremo moltissimo materiale che potrà essere sfruttato sia da chi di voi sarà il master che da chi vestirà i panni dell’Eroe. Come ormai da “abitudine” di Wizard Of The Coast anche in quest’opera troverete numerose e ben fatte illustrazioni  che ben riescono a rendere giustizia a queste creature e, in alcuni casi, al nostro fittizio anfitrione.

Il lato editoriale è ben curato: nel corso della nostra lettura non abbiamo riscontrato né errori né refusi. Per completezza, segnaliamo che la nostra recensione riguarda l’opera in lingua inglese: non andremo quindi ad analizzare la localizzazione del manuale.

Advertisement

Piccolo particolare: come suggerisce il nome stesso del manuale, l’opera finge di essere la stesura delle informazioni raccolte nel corso della vita da Bigby, un mago gnomo reso noto da una serie di specifici incantesimi; lungo la lettura del libro avrete quindi modo di trovare, come già avvenuto in altri manuali, una serie di note vergate direttamente dall’autore.

Detto questo andiamo a presentarvi i contenuti del manuale così come sono presentati all’interno del volume stesso.

Advertisement

Non un grande Eroe, ma gigantesco!

Come già visto in precedenza in altri manuali, Bigby presents Glory of the Giants si apre con materiale dedicato ai Personaggi e alla loro creazione secondo un “flavour” da giganti.  In tutto circa dieci pagine, nel primo capitolo troverete infatti una serie di elementi per caratterizzare i vostri Eroi con un tocco da Giganti.

In particolare avrete modo di giocare una nuova sottoclasse per il Barbaro che, letteralmente, vi permetterà di giocare in grande e di sfruttare l’Ira Barbarica per accrescere le dimensioni del Personaggio e conferire alle armi la capacità di infliggere colpi devastanti. 

Advertisement

Purtroppo, almeno per le Classi, questa nuova opzione (il path of the Giant) è anche l’unica disponibile. A fianco ad essa troverete poi due nuovi Background e un totale di otto Talenti inediti.

Un gioco da grandi

Il capitolo successivo, sebbene possa essere letto da tutti, sarà più utile a chi di voi vestirà i panni del Master. In queste venti pagine sono infatti contenute molte informazioni su come introdurre, sfruttare e differenziare i Giganti all’interno delle vostre avventure e campagne.

Il materiale qui presentato è di natura piuttosto variegata. Ad esempio a fianco di tabelle per generare nomi o comportamenti troverete approfondimenti sulle divinità che regolano il credo dei Giganti (siano esse "riconosciute" o intruse) ma anche ganci per creare avventure a tema Giganti.

Particolarmente interessante è la sezione dedicata alle strutture sociali, e come queste si declinino nella società dei Giganti, e all’Ordining, il rigido insieme di regole che regola e determina la posizione sociale all’interno di ogni tipologia di Gigante presa in esame e, quali siano i modi per salire di importanza sociale (o perdere il favore della propria razza).

Advertisement

Sono inoltre riportati tre diversi esempi di Organizzazioni guidate da Giganti e quali siano i loro scopi e i mezzi per ottenerli. Personalmente ci ha intrigato in modo particolare la “Hidden Rune” (la Runa Celata), un gruppo votato alla ricerca e alla custodia (non necessariamente pacifiche) di antefatti e informazioni relative all’antico, e glorioso, passato dei Giganti.

Non nascondiamo il fatto che questo capitolo ci è piaciuto molto e che avremmo voluto fosse più corposo e ricco di informazioni: sebbene il materiale offerto sia piuttosto variegato, venti pagine sono ben lontane da quanto ci sarebbe piaciuto leggere. 

It’s a Giants, Giants world!

Proseguendo nella vostra lettura di "Bigby presenta la gloria dei giganti" troverete la parte dedicata alla generazione di avventure a tema Giganti. Ridotto ai minimi termini sono di fatto circa venticinque pagine di tabelle generative.

Di fatto viene coperta un’ampia gamma di materiale. Ad esempio diverse tabelle sono dedicate al tipo di incontri che potrete proporre ai vostri giocatori, sia in termini di tipologia di Giganti che in termini di accompagnatori o creature che tipicamente si associano, per un motivo o per un altro, alle enormi creature al centro del volume.

Ancora, troverete tabelle dedicate ad incontri con Elementali o con Dinosauri ma anche Demoni, nel caso di Giganti devoti ai perniciosi poteri del male, o Costrutti. Quanto qui presente permette anche di utilizzare i Giganti in maniera diversa con tabelle per poter presentare i Giganti come alleati o datori di lavoro.

Il capitolo si chiude con alcune pagine dedicate a una serie di spunti pensati per dare vita a lunghe campagne, con eventi (passati o recenti) in grado di influenzare l’equilibrio del mondo dove andrete a giocare.

In tutta onestà, per quanto il materiale offerto sia piuttosto ampio e variegato, questo è il capitolo di "Bigby presenta la gloria dei giganti" che ci ha soddisfatto meno. Questo non tanto perché costituito principalmente da tabelle (che possono sempre venire utili), ma perché la porzione di carattere più informativo è in effetti alquanto ridotta.

Lasciamo a ciascuno di voi valutare se la presenza di così tante tabelle sia sufficiente a “salvare” il capitolo o se invece avreste preferito un maggior approfondimento sull’universo dei giganti.

Le Enclavi

Il successivo capitolo di "Bigby presenta la gloria dei giganti" è dedicato alla presentazione di una particolare  tipologia di ambiente: le Enclavi dei Giganti. Raccontate in poche (e non esaurienti) parole, le Enclavi non sono altro che porzioni di mondo dominate dai giganti.

Siamo felici di dire che qui gli autori si sono veramente sbizzarriti. In circa quaranta pagine ne vengono presentati ben diciotto diverse tipi, spaziando da valli dominate da creature mitologiche (come La Culla di Annam, l’ancestrale progenitore dei Giganti) alle più umili buche nella roccia (umili ma, ovviamente, ben lontano dall’essere piccole).

Avrete quindi  modo di giocare, tra le varie cose presentate, in semplici rifugi, grandiosi palazzi, tane, intere porzioni di regioni, strane gabbie magiche sospese tra le cime delle montagne o grandi iceberg fluttuanti. Riteniamo che sia un bel modo per suggerire che potrete sfruttare qualsiasi cosa per mettere in piedi la vostra personale Enclave.

Gli autori non fanno mistero del fatto che quanto qui presentato dovrà essere da voi utilizzato come una sorta di lavagna bianca da cui partire, che spetterà a voi popolare al meglio e in base alle vostre necessità: le informazioni fornite sono volutamente poco approfondite (sebbene sufficienti a delineare il tipo di ambiente in cui andrete a muovervi).

Sarebbe però scorretto dire che il lavoro sia stato lasciato solo sulle spalle di qualche volenteroso Dungeon Master. Come anticipato per ogni Enclave sono elencati i principali elementi distintivi come, ad esempio, gli effetti magici che caratterizzano ogni Enclave o una descrizione sommaria di quanto potrete trovare in ogni ambiente.

Tuttavia riteniamo che la cosa più piacevole siano i numerosi ganci di avventure presentati, ciascuno pensato per essere in qualche modo legato all’Enclave scelta. Con un po’ di fantasia ognuno può diventare lo spunto, o il perno, di grandi giocate o lunghe campagne.

Tuttavia non tutto è perfetto. Considerando il tipo di materiale qui raccolto e i numerosi ganci di cui sopra ci saremmo aspettati di trovare almeno una piccola avventura pre-confezionata, così da mostrare a voi lettori come sfruttare al meglio quanto qui presente. E invece di questo genere di cose non c’è alcun segno.

Ricchi premi

Il penultimo capitolo di "Bigby presenta la gloria dei giganti" è dedicato ad un argomento piuttosto singolare: i diversi tipi di tesori che potrete trovare all’interno delle tipiche sacche che queste enormi creature sono solite portarsi dietro.

Nello specifico possiamo suddividere questa porzione del manuale in due sotto sezioni. Nella prima troverete una serie di tabelle, specifiche in funzione del tipo di Gigante preso in esame, che vi permetteranno di creare velocemente un tesoro casuale. Utile qualora non sappiate cosa “regalare” ai vostri giocatori alla fine di uno scontro o dopo un fortunato ritrovamento.

La seconda parte è invece dedicata agli oggetti magici. Qui troverete ventiquattro inedite creazioni che spaziano praticamente per tutte le tipologie di manufatti utilizzabili: armi, gioielli, armature, strumenti musicali, tinture e altro ancora. Anche il livello di potenza e rarità varia molto e potrete passare da oggetti di uso quasi comune fino a potenti artefatti, in grado di incidere sul futuro del mondo.

Bestiario

L’ultimo capitolo di "Bigby presenta la gloria dei giganti" è dedicato alla presentazione di tutta una serie di creature che appartengono in qualche modo alla genia dei Giganti o , in un modo o in un altro, sono ad essi affiancabili o assimilabili.

Permetteteci di dire che questa parte, tra le meglio riuscite del volume, è un vero e proprio piccolo gioiello, e sarà in grado fornirvi “tonnellate” di nuovo materiale per sfidare i vostri giocatori.

All’interno del capitolo sono infatti presenti ben settanta diverse “nuove proposte” che di fatto potrete usare lungo tutte le vostre campagne: ogni singolo grado di sfida trova qui almeno un rappresentante, e potrete passare dal mettere in campo la più che gestibile Lince Gigante, un semplice mezzo grado di sfida, per arrivare fino all’incredibile, e potentissimo, Discendente di Stronmaus (Scion of Stronmaus in originale): un essere che, forte del suo grado di sfida ventisette e di un adeguato corollario di capacità, potrà impensierire anche i giocatori più esperti!

Piccola nota di colore: tra le creature offerte è presente anche l’oca gigante…e, qualora ve lo stiate chiedendo, la risposta è sì, depone uova d’oro!

Per chi è adatto

Come nel caso di il tesoro dei draghi di Fizban, anche "Bigby presenta la gloria dei giganti" è un’opera che vede nel Dungeon Master il principale fruitore dei contenuti: qui quasi tutto è pensato per arricchire il bagaglio di conoscenze di chi, tra voi, prendendo le redini della narrazione vorrà fare dei Giganti un elemento portante delle proprie avventure.

Certo, come detto, c’è anche del materiale pensato per i giocatori, ma le componenti prettamente meccaniche sono piuttosto limitate e difficilmente possono giustificare l’acquisto. Questo, tuttavia, cambia del tutto se amate conoscere il mondo di gioco e, nel caso specifico, molto di ciò che gravita attorno ai Giganti: lungo tutto il manuale sono infatti presenti moltissime informazioni che faranno la gioia di coloro che vogliono saperne di più su queste creature.

Considerazioni

Non c’è molto da prendere in esame parlando de "Bigby presenta la gloria dei giganti". Il primo pensiero, in linea con sequenza di lettura del manuale, va senza dubbio al materiale dedicato ai giocatori e alla creazione dei personaggi. 

In tutta onestà l’abbiamo trovato decisamente carente: se in una manuale di Dungeons And Dragons cercate questo tipo di contenuti, riteniamo che una sola classe, accompagnata da poco altro materiale, non siano un motivo sufficiente a giustificare l’acquisto.

In particolar modo abbiamo trovato che gli autori abbiano perso una grossa occasione a non introdurre nuovi incantesimi a tema e, visto il nome sulla copertina, qualche nuova freccia all’arco di Bigby: non sfruttare un nome che, per moltissimi giocatori, è immediatamente associabile ad alcune delle magie più iconiche del gioco è quasi imperdonabile.

Anche qui, purtroppo, non troverete un’avventura dedicata: considerando l’ottimo livello qualitativo e quantitativo del materiale presente è un’occasione mancata per mostrare come sfruttarlo a dovere.

Passando sul versante opposto abbiamo invece trovato estremamente interessante tutta la parte dedicata al mondo dei Giganti: alcuni degli elementi presentati sono in grado di mostrare queste creature sotto una luce (quasi) del tutto nuova.

Anche il Bestiario, forte delle decine di creature offerte, alza di molto il livello generale del manuale. L'ampissima varietà di materiale vi permetterà, letteralmente, di offrire sfide nuovo e mai viste sia per giocate di breve respiro che per campagne di lunga durata.

Prodotto Consigliato

Bigby presents Glory of the Giants

Bigby presents Glory of the Giants

Commento

cpop.it

77

Bigby presents Glory of the Giants riesce ad offrire molto materiale nuovo e interessante: sebbene ci siano alcuni limiti, quanto qui presentato vi permetterà di trasformare quelli che potrebbero essere visti come semplici "grossi avversari" in creature in grado di essere ricordate per molto tempo.

Pro

  • Bestiario molto ricco
  • Molti spunti e informazioni per i Dungeon Master
  • Lato artistico molto curato

Contro

  • Poco materiale dedicato ai personaggi
  • Assenza di un’avventura
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...