Il finale di Cobra Kai 5 spiegato

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Il finale di Cobra Kai 5 spiegato

Si intitola La testa del serpente l'ultimo episodio della quinta stagione di Cobra Kai. È qui che si chiude, anche un po' in maniera rocambolesca, la nuova stagione della serie spin-off di Karate Kid.

Attenzione seguono grossi spoiler sul finale di Cobra Kai 5

Advertisement

Cobra Kai Cobra Kai Decenni dopo il torneo che ha cambiato le loro vite, la rivalità tra Johnny e Daniel si riaccende in questo sequel della saga di "Karate Kid". Apri scheda

La fine di Terry Silver

Image not found

È lui, Terry Silver, il serpente al quale Daniel LaRusso e gli altri devono tagliare la testa. Per tutta la stagione Silver ha risposto con efficacia agli attacchi di Daniel LaRusso. La strategia di Silver sembrava impossibile da spezzare, l'espansione dei suoi dojo sembrava inevitabile a tal punto che LaRusso aveva abbandonato l'idea di sconfiggerlo, fino a quando nel finale di Cobra Kai 5 i ragazzi del Miyagi-Do hanno l'idea più brillante di tutte ovvero quella di far perdere la fiducia nei confronti del loro sensei ai ragazzi del Cobra Kai.

Advertisement

Daniel LaRusso invece può solo dare il colpo di grazia fisico e decisamente simbolico al suo acerrimo nemico, liberandosi di un grosso peso e riappropriandosi del suo Io. Daniel infatti per tutta la stagione si è lasciato travolgere dal vortice Silver riuscendo solo a combinare guai, come se fosse intrappolato dalle sabbie mobili: a ogni passo Daniel sprofondava sempre di più. Alla fine però Daniel ritrova il suo Io e lo dimostra nel finale riproponendo al pubblico la sua mossa migliore, quella con cui ha vinto l'All Valley da ragazzo.

Silver ha provato a parare i colpi ed è stato bravo per tutta la stagione 5 di Cobra Kai ma alla fine cede fisicamente a Daniel e si deve arrendere alle prove fornite da Pasticana alla polizia.

La vittoria dei ragazzi

Image not found

Sono i ragazzi del Miyagi-Do ad aver attuato il piano più ingegnoso e intelligente per mettere al tappeto (non fisicamente) l'impero di Terry Silver. Falco, Sam, Miguel, Robby e gli altri hanno pensato bene di smascherare le malefatte di Silver, diffondendo online il video in cui si vede che è lui a malmenare Pastinaca e non John Kreese. Con loro c'è Tory Nichols ovvero la campionessa del Cobra Kai che però ha fin dall'inizio pianificato di vendicarsi dei metodi "non puliti" del suo dojo.

Advertisement

Purtroppo il piano di mostrare a tutti il video di Silver e Pastinaca fallisce ma Tory ha la brillante idea di recuperare dagli archivi dei video di sorveglianza un altro video ossia quello nel quale Silver ammette di aver corrotto l'arbitro del torneo dell'All Vallery (nel finale della quarta stagione di Cobra Kai). Questa mossa riesce e gli allievi del Cobra Kai si rendono conto di tutte le bugie di Terry Silver, il sensei che avrebbe dovuto guidarli.

Del resto i ragazzi del Cobra Kai volevano credere negli insegnamenti di Silver e pensavo di essere i migliori. Ma rendendosi conto che Silver ha comprato la loro vittoria, le loro certezze sono venute meno e la loro forza interiore è crollata. Bisogna sempre tenere conto che questi ragazzi vivono dentro lo sport e non sono condizionati da fattori economici o di potere come Silver.

Johnny Lawrence

Image not found

Il protagonista assoluto di tutta la serie è lui. Lo ripete anche Daniel LaRusso durante la quinta stagione di Cobra Kai, ricordando a Johnny che se il Cobra Kai è attivo è perché lui ha voluto rimettere in gioco la legge del pugno.

Advertisement

In questa quinta stagione della serie spin-off del franchise di Karate Kid, Johnny ha messo in riga la sua vita facendo riappacificare Miguel e Robbie, ovvero il figlio della sua compagna e suo figlio, e preparandosi a diventare padre. Quindi il percorso di rinascita che lui ha cercato per le prime 4 stagioni attraverso il karate si è concluso a favore di un finale romantico e soddisfacente.

Per questo motivo è difficile pensare a una eventuale trama per la stagione 6 di Cobra Kai. Johnny dal punto di vista sportivo ha concluso la sua parabola e dal punto di vista personale è appagato: cosa potrebbe farlo rimettere in gioco?

John Kreese

Image not found

Sensei Kreese è stato tutto il tempo in prigione. Il suo ruolo è stato per lo più marginale ma, bisogna ammetterlo, il suo personaggio ha avuto almeno un momento davvero spettacolare: quello in cui rivede tutte le persone influenti nella sua vita all'interno dell'ufficio della psicologa della prigione.

Advertisement

Kreese è sembrato un personaggio di troppo in questa stagione ma c'è un risvolto da sottolineare per quanto riguarda il finale. Kreese riesce a evadere nel momento esatto in cui Silver viene arrestato. L'arresto di quest'ultimo avrebbe scagionato Kreese, che però adesso si è macchiato di altri crimini all'interno della prigione e ovviamente anche di evasione. Ciò conferma la natura "maledetta" e sfortunata di questo personaggio, la cui vita è stata condizionata da una infanzia difficile e da una carriera militare molto dura.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!