Star Wars: The Acolyte svelerà una delle regole dell'Ordine Jedi?

Autore: Manuel Enrico ,

La Trilogia Prequel di Star Wars ha consentito di esplorare con maggior attenzione la vita dei Jedi e le loro regole, compresa l’età di ammissione dei candidati a divenire membri dell’Ordine. Quando Qui-Gonn decide di prendere come padawan Anakin Skywalker, viene ammonito sul fatto che il bambino sia troppo grande. Un dettaglio che non è mai stato pienamente chiarito, ma che potrebbe ora venire esplorato con L’Accolita (The Acolyte), la nuova serie live action di Star Wars in uscita a giugno su Disney Plus.

Abbonati adesso a Disney Plus a partire da 5,99€ al mese

Advertisement

Le immagini promozionali e i trailer di L’Accolita mostrano in diverse occasioni come il maestro Jedi Sol (Lee Jung-Jae) abbia deciso di prendere come sua padawan la giovane Mae (Amandla Stenberg), nonostante la bambina sia decisamente più grande della media dei candidati solitamente accettati dall’Ordine.

Diventare Padawan

Secondo il canon, i bambini identificati dall'Ordine Jedi come sensibili alla Forza venivano portati al Tempio Jedi da neonati o, al massimo, nei primi anni di vita. Questa decisione apparentemente crudele era motivata dalla necessità di impedire la nascita di legami emotivi che potessero in seguito interferire con la propria vita da Jedi.

In diverse occasioni, nei vari media in cui si è sviluppato Star Wars, viene fatta menzione di come l’attaccamento, anche tramite emozioni positive, sia un limite a cui non possono sottostare i Jedi. Anche se in L’Alta Repubblica viene mostrata una diversa apertura da parte dell’Ordine a certi legami, questa regola sempre essere più ferrea nei racconti precedenti, con esempi evidenti come il legame tra Anakin e Padmè o l’amore mai vissuto di Obi-Wan Kenobi con la Duchessa Satine di Mandalore.

Anakin Skywalker: Prescelto o errore?

È probabile che L'Accolita spieghi la cautela del Consiglio Jedi nell'addestrare Anakin Skywalker in La Minaccia Fantasma. Scoperto quasi per caso da Qui-Gonn Jinn e Obi-Wan Kenobi durante un’obbligatoria e fortuita sosta su Tatooine, Anakin mostra sin da subito una particolare affinità alla Forza, che convince Qui-Gonn di essere davanti al Prescelto delle profezia quanto la madre rivela che il bambinon non ha avuto un padre.

Advertisement
Advertisement

Nonostante le convinzioni di Qui-Gonn, il Consiglio non condivide la sua visione e si oppone al fatto che Anakin diventi un padawan, in quanto molto più grande rispetto ai bambini che solitamente reclutavano nei loro ranghi.

Il fatto che Anakin fosse troppo grande non era solo una sorta di regola arbitraria mantenuta dall'Ordine Jedi. Era dovuto al fatto che aveva già avuto nove anni di esperienze di vita piene di legami emotivi, principalmente con la madre che aveva lasciato su Tatooine.

Questo è stato dimostrato quando il Consiglio Jedi testò Anakin su Coruscant, percependo sia il suo grande potere che la sua grande paura, i primi passi di un percorso che poteva portare al lato oscuro della Forza. Di conseguenza, il Consiglio Jedi inizialmente rifiutò il desiderio di Qui-Gon di addestrare Anakin, a causa delle loro preoccupazioni che i suoi legami esistenti interferissero con il suo addestramento Jedi.

Advertisement

Se Anakin fosse stato portato al Tempio Jedi da bambino, non avrebbe avuto quei legami con sua madre, da qui la preoccupazione del Consiglio per l'età di Anakin. Detto questo, i fumetti e i libri dell'Alta Repubblica hanno stabilito che l'Ordine Jedi del passato aveva mostrato più tolleranza riguardo ai legami affettivi.

Tuttavia, forse gli eventi de L'Accolita riveleranno quando e perché i Jedi sono diventati apparentemente più rigidi, in particolare per quanto riguarda il reclutamento degli iniziati Jedi.

L’Accolita: Mae anticipa Anakin?

Allo stesso modo, la giovane Mae viene mostrata mentre viene reclutata mentre è la sua congrega, lo stesso gruppo di streghe presente nelle sequenze contemporanee nei trailer di The Acolyte. Pertanto, si può dedurre che Mae sia la principale sospettata dietro una recente serie di omicidi di Jedi, essendo recentemente uscita dall'Ordine Jedi per ricongiungersi alla congrega che aveva lasciato da bambina.

Advertisement

A tal fine, forse qualunque cosa sia successa a Mae che l'ha portata a lasciare Sol e l'Ordine Jedi è diventata una storia ammonitrice per i futuri reclutamenti Jedi.

LucasFilm/Disney
Star Wars: The Acolyte
Star Wars: The Acolyte

Sulla base di ciò che è stato visto nei trailer e nei promo, sembra che i legami persistenti di Mae potrebbero essere ciò che l'ha motivata a lasciare l'Ordine Jedi. Questo sarebbe affascinante considerando che l'età di Anakin e il suo legame con sua madre erano i principali ostacoli che impedivano al Consiglio Jedi di approvare il suo addestramento.

Mae potrebbe diventare la storia ammonitrice per i Jedi riguardo agli iniziati più anziani. In ogni caso, L’Accolita dovrebbe rivelarsi un esame molto interessante per l'Ordine Jedi, mostrandoci questo ambientato un secolo prima di La Minaccia Fantasma, durante l’Alta Repubblica.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...