Solanke fa goal ed esulta imitando Obito Uchiha di Naruto

Autore: Roberto Strignano ,

Solanke ha esultato imitando Obito Uchiha di Naruto in occasione del suo recente goal per il AFC Bournemouth nel corso della 37^ giornata di campionato di Premier League contro il Brentford.

Prodotto Consigliato

Naruto 1

Ad un prezzo abbordabile, non spendiamo troppe parole per consigliarvi la lettura di un best-seller che ha definito un'intera generazione di lettori manga. Acquistate su Amazon il 1° numero di Naruto, l'inizio dell'incredibile avventura.

Solanke fa goal ed esulta esulta imitando Obito Uchiha di Naruto

Nonostante la marcatura non abbia sortito l'effetto di un pareggio o di una vittoria, il calciatore inglese si è lasciato andata ad un'esultanza a tema anime e manga, stavolta prendendo le sembianze della versione mascherata di Obito Uchiha (definito anche Tobi), uno dei cattivi principali dell'opera di Masashi Kishimoto.

Abbiamo intenzionalmente scritto "stavolta" nel paragrafo soprastante in quanto non è la prima volta che Solanke si lascia ad andare ai festeggiamenti in tema anime.

Advertisement

In differenti occasioni, difatti, il calciatore ha voluto omaggiare successivamente ai suoi goal le iconiche movenze di Naruto Uzumaki di Naruto, Satoru Goku e Sukuna Ryomen di Jujutsu Kaisen, Trafalgar D. Water Law e Monkey D. Rufy di One Piece, etc. Ecco di seguito una carrellata di momenti:

Obito Uchiha è uno dei nemici principali della serie manga di Masashi Kishimoto, Naruto. Appartenente al prestigioso clan Uchiha, Obito punta a diventare un grande ninja, tuttavia i risultati iniziali tardano pesantemente ad arrivare. Compagno di squadra di Kakashi e Rin (di cui egli è innamorato), il suo team vive la vita da shinobi affiancato dal maestro Minake Namikaze, il Quarto Hokage nonchè padre di Naruto.

Advertisement

Nel corso di una battaglia della Terza Guerra Ninja, la squadra di Minato si ritrova a combattere contro i ninja del villaggio della roccia. In questo frangente Obito tenta di salvare Kakashi e per farlo perde la vita. 

Successivamente si apprende che in realtà Obito non ha perso la vita, ma è stato salvato in extremis da un anziano Madara Uchiha ancora in vita connesso alla linfa del Gedo Mazo, la statua che sigilla al suo interno i Bijuu. Il piano di Madara è quello di riunire, per l'appunto, tutti i Bijuu, ritornare in vita dopo che sarà morto ed evocare lo Tsukuyomi Infinito per controllare il mondo a suo piacimento.

Advertisement

Obito non è d'accordo, chiaramente, tuttavia Madara lo convince architettando l'assassino della sua amata Rin per mano dello stesso Kakashi. Il tragico avvenimento è sufficiente per convincerlo del fatto che il mondo in cui sta vivendo è un inferno e di volerlo cambiare proprio come auspica Madara.

Obito così diviene il villain principale che in attesa del ritorno di Madara giostra il mondo dei ninja cambiando identità per non svelare il proprio se stesso. Una di queste modalità è proprio la maschera arancione che lo stesso Solanke ha emulato.

Il villain rappresenta uno dei misteri meglio caratterizzati e sviluppati da Masashi Kishimoto nel manga. Pianificando la sua morte in giovane età, non è stato semplice scoprire sino all'ultimo chi si celasse dietro la maschera. Gli appassionati non hanno avuto vita facile sinchè non è accaduta la grande rivelazione che, una volta avvenuto, ha segnato uno dei momenti più alti della storia dell'opera.

A proposito di Naruto

Naruto è stato creato da Masashi Kishimoto nel periodo compreso tra il 1999 e il 2014, all'interno della rivista Weekly Shonen Jump, pubblicata da Shueisha. L'opera conta 700 capitoli e 72 volumi in totale ed è interamente disponibile in Italia per Planet Manga.

Advertisement

Le due serie animate, ovvero Naruto e Naruto Shippuden, comprendono complessivamente 720 episodi. In Italia le due serie sono state integralmente trasmesse.

Advertisement

La prima serie anime di Naruto, composta da cinque stagioni per un totale di 220 episodi, è disponibile per la visione sia in forma sottotitolata che doppiata su Prime Video. La serie Shippuden è parzialmente disponibile su Prime Video. L'anime è disponibile anche su Crunchyroll.

Accedi a Prime Video con il tuo abbonamento Amazon Prime

La leggenda di Naruto continua a vivere grazie al manga sequel ufficiale intitolato Boruto: Naruto Next Generations. Il sequel è disegnato da Mikio Ikemoto e scritto da Masashi Kishimoto il quale ha preso il posto del precedente sceneggiatore, Ukyo Kodachi, a partire da novembre 2020.

Boruto: Naruto Next Generations si è concluso con 80 capitoli e 20 volumi. In Italia è edito da Planet Manga La seconda parte del sequel, Boruto: Two Blue Vortex, è in corso da agosto 2023. Ikemoto e Kishimoto ricoprono il medesimo ruolo. In Italia sarà presto disponibile per Planet Manga (Boruto, Mirrorverse e Dragon Head tra gli incredibili annunci Planet Manga!).

Inoltre, il sequel vanta anche una serie televisiva anime, la cui prima parte è stata trasmessa dal aprile 2017 a marzo 2022. Attualmente, la seconda parte è in fase di produzione. In Italia, l'anime è disponibile con sottotitoli su Crunchyroll.

È in produzione un adattamento film live-action di Naruto per la regia di Destin Daniel Cretton (Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli). Gli ultimi dettagli sono disponibili nel nostro precedente articolo Naruto annunciato il film live-action con il regista di Shang-Chi.

Immagine in evidenza: amazon.it

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...