Vecna Eve of Ruin, recensione: pronti a salvare il multiverso di D&D?

Autore: Mauro Monti ,
Gioco
10' 5''

Abbiamo giocato alla nuova avventura di Dungeons & Dragons: Vecna: Eve of Ruin... e siamo sopravissuti! Tra i villain di Dungeons & Dragons, nessuno è più temuto di Vecna, soprannominato "The Whispered One". Rivolgendo lo sguardo indietro alla storia del gioco, Vecna emerge come l'antagonista perfetto per celebrare mezzo secolo di uno dei prodotti più iconici dell'industria del gioco di ruolo mondiale. Vecna ha una lunga e complessa storia e, quasi ogni volta che è apparso nel multiverso di D&D negli ultimi cinque decenni, ha quasi distrutto la stessa natura dell'esistenza. Quindi quale migliore sfida per master e giocatori di affrontare il villain più pericoloso di sempre per festeggiare mezzo secolo di D&D?

Prodotto Consigliato

Dungeons & Dragons - Vecna: Eve of Ruin

Il famigerato lich Vecna sta architettando un rituale per eliminare il bene, annientare gli dei e soggiogare tutti i mondi. Per fermare Vecna prima che azzeri l’universo, gli eroi collaborano con tre dei più famosi arcimaghi del multiverso,...

Advertisement

Chi è Vecna?

Vecna è una figura iconica e storica nel mondo di Dungeons & Dragons apparsa per la prima volta nel  multiverso del gioco di ruolo più famoso del mondo nel 1976 all'interno del supplemento "Eldritch Wizardry". Vecna è rappresentato come un lich potente, abbattuto molto tempo fa dal suo luogotenente di fiducia, Kas il Sanguinario, e che lasciò come eredità fisica della sua esistenza due artefatti magici di straordinaria potenza diventati iconici e noti praticamente a tutti i giocatori di ruolo: la Mano e l'Occhio di Vecna.

Advertisement

Wizard of the coast
Vecna: Eve of Ruin

Ci sono molti aspetti terrificanti dell'arcilich diventato Vecna. Uno dei più inquietanti è che, proprio come i giocatori che si opporranno a lui in questo modulo di avventura, era una volta un mortale. E come semplice essere umano fu consumato dalla sua ambizione e sete di potere che lo spinsiero a sacrificare ogni aspetto della propria vita e morale per tentare di raggiungere vette di potere e nefandezza oltre ogni misura ed immaginazione.

Con questo manuale ed il suo ritorno nel mondo di Dungeons & Dragons Vecna tenta di chiudere una volta per tutte il suo cammino verso l'onnipotenza con l'obiettivo di rimodellare il multiverso secondo i propri capricci e desideri. Unica speranza per tutti i mondi mai immaginati nell'universo di D&D sarà riposta in un vecchio nemico di Vecna  ed in alcuni coraggiosi avventurieri, ovvero i giocatori che decideranno di affrontare questa avventura.

Cosa troverete in Vecna: Eve of Ruin?

Mauro Monti
Vecna Eve Of Ruin

In Vecna: eve of ruin avrete per la prima volta in un modulo ufficiale di D&D (almeno per quanto abbiamo memoria in redazione) la possibilità di visitare tutti i mondi più iconici mai apparsi nel gioco (al netto di quelli riproposti in D&D 5a edizione, quindi non avremo ad esempio Al-Qadim, Darksun e  Birthright).  Questa avventura pone Vecna non solo come un nemico formidabile ma anche come una figura tragica, il cui percorso verso il potere assoluto riflette temi universali di ambizione, tradimento e vendetta. La profondità del suo personaggio e la sua evoluzione da umano a entità quasi onnipotente lo rendono un fulcro intrigante per una campagna che sarà tanto epica quanto memorabile.

Advertisement
Advertisement

Vecna: Eve of Ruin metterà alla prova i giocatori in modi che Dungeons & Dragons 5e non ha mai fatto prima, con ricompense epiche proporzionate ai rischi monumentali che affronteranno.

In Vecna: eve fo ruin il malvagio lich sarà impegnato a raccogliere segreti tramite i suoi cultisti in modo da poterli poi utilizzare per eseguire un immondo rituale che gli permetterà di rimodellare il multiverso secondo i propri piaceri. In caso di successo da parte di Vecna la storia del multiverso di Dungeons & Dragons sarà completamente riscritta in modo terrificante per ogni singola creatura di ogni mondo esistente.

Advertisement

Per potervi trasmettere l'epicità della campagna dobbiamo purtroppo affrontare degli spoiler, consigliamo quindi ai giocatori o a chi vuole scoprire da solo tutte le sorprese di questo manuale di saltare la sezione spoiler che inizia nel prossimo paragrafo.

---INIZIO SPOILER---

Show hidden content

Lo scenario di un multiverso ripalsmato a piacere di un' entità malvaglia ed oscura può sembrare terrificante, ma ciò che è ancora più spaventoso è che, quando gli avventurieri iniziano questa storia, Vecna ha quasi terminato i suoi preparativi. Solo i giocatori di questa avventura potranno provare a fermare Vecna dall'attuare il piano più sinistro mai concepito, ma ovviamente quando il loro viaggio inizierà e li condurrà a Neverwinter non avranno alcuna idea di quale terrificante futuro li aspetta.

Mentre aiuteranno Lord Neverember a indagare sulla scomparsa di alcuni nobili di alto rango, i giocatori incontreranno un culto di Vecna impegnato ad eseguire un rituale finalizzato ad estrarre segreti. Fermare il rituale trasporterà il gruppo a Evernight, la versione oscura e speculare di Neverwinter nel Shadowfell, dove scopriranno che il loro destino risulta da questo momento legato indissolubilmente a quello del dio-lich Vecna.

Mauro Monti
Vecna Eve Of Ruin

Nel frattempo, una delle maghe più potenti del multiverso, Alustriel Silverhand, segue i movimenti di Vecna con l'obiettivo di apprendere informazioni su come fermarne i piani diabolici. Alustriel convoca i suoi più potenti alleati, Tasha e Mordenkainen, in suo aiuto com l'obiettivo di lanciare un potente incantesimo di Desiderio nel tentativo di fermare il piano di Vecna; incantesimo che però inaspettatamente crea un legame fra Vecna ed i personaggi dei giocatori trascinandoli nelle lande di Sigil.

Alustriel crede che i giocatori siano la risposta del fato al lancio dell' incantesimo di Desiderio e Mordenkainen propone un piano da sottoporre al gruppo per recupeare un potente artefatto in grado di sconfiggere definitivamente Vecna: "il Bastone delle Sette Parti" attualmente diviso (come si evince dal nome) in sette sezioni sparse per l'intero multiverso.

Parte da questo presupposto (raccontato e giocato nei primi due capitoli del modulo di avventura) il viaggio dei giocatori  che saranno impegnati in una corsa contro il tempo per raccogliere i pezzi del bastone sparso per tutto il multiverso di D&D.

E, senza aggiungere troppi spoiler a quanto già rivelato sino ad ora, vi assicuriamo che i colpi di scena e le sorprese che i personaggi incontreranno nello svolgersi degli unidici capitoli che compongono l'avventura saranno decisamente interessanti ed emozionanti.

---FINE SPOILER---

Che luoghi visiterete in Vecna: Eve of Ruin?

Wizard of the coast
Vecna: Eve of Ruin

Vecna: Eve of Ruin offrirà ai giocatori l'opportunità unica di esplorare una vasta gamma di località in tutto il multiverso, le località principali che i giocatori dovranno visitare saranno:

  1. Sigil, The Outlands (Piani Esterni): Conosciuta come la Città delle Porte, Sigil è il crocevia del multiverso, dove ogni porta può aprire mondi infiniti.

  2. The Underdark, Toril (Forgotten Realms): Un labirinto sotterraneo famigerato per i suoi pericoli e le sue creature oscure.

  3. The Astral Sea (Spelljammer): Un oceano cosmico che connette vari piani di esistenza, abitato da creature e navi che navigano tra le stelle.

  4. Mournland (Eberron): Un territorio devastato dalla magia dove le leggi della natura e della magia sono distorte.

  5. Death House, Barovia (Ravenloft): Una dimora infestata nel cuore del dominio del terrore di Strahd von Zarovich.

  6. Northern Dargaard Mountains, Krynn (Dragonlance): Montagne impervie popolate da creature e antiche leggende.

  7. Isle of Serpents, Oerth (Greyhawk:) Un'isola misteriosa conosciuta per i suoi pericoli nascosti e le antiche rovine.

  8. Avernus, Nine Hells (Planescape): Il primo strato degli Inferi, un campo di battaglia per le anime e i demoni.

  9. Pandesmos, Pandemonium (Piani Esterni): Un piano di caos e rumore, casa di venti folli e spettri vaganti.

Ogni capitolo della campagna trasporterà i giocatori in un diverso piano del multiverso. Dal primo viaggio da Neverwinter a Evernight, ogni destinazione diventerà progressivamente più pericolosa. I pezzi del Bastone delle Sette Parti non saranno facili da acquisire e non sempre la violenza sarà la risposta migliore alle difficoltà che si trovrenno sul cammino gli avventurieri. L'interazione con i potenti PNG presenti nell'avventura, molti dei quali già noti ai giocatori come Strahd Von Zarovich, Rerak il falso lich, Lord Soth e la Regina Ragno Lolth, sarà determinante nel corso degli eventi per poter concludere in modo vittorioso la campagna.

Creature nuove ed interessanti

Viaggiare nel multiverso offrirà anche l'occasione per il dungeon master introdurre nuovi mostri ad oggi ignoti ai giocatori. Fra i molti segnaliamo come particolarmente interessanti:

  • Gli Abishai, mortali che hanno guadagnato il favore di Tiamat e sono stati trasformati in diavoli draconici al suo servizio nei Nove Inferi.
  • I dragonragno dell'Underdark, sebbene non potenti come i loro progenitori draghi neri, sono enormi mostruosità note per prosciugare le risorse delle enclave che li ospitano, e il loro soffio di ragnatela infligge danni da veleno e perforazione.
  • L'orso fiammante del Mournland emette un'energia abbastanza potente da interrompere gli incantesimi, e il suo sguardo luminoso può stordire chiunque lo guardi negli occhi. I borthak, simili a lupi mostruosi, devastano le zone umide di Krynn con la loro capacità soprannaturale di trarre calore dalla terra, tanto da essere noti per decimare interi ecosistemi.

L'avventura

In Vecna: Eve of Ruin, ogni località non solo presenterà sfide uniche ma anche la possibilità di scoprire segreti che possono cambiare il corso della campagna, rendendo ogni viaggio un'avventura memorabile in sé. In Vecna: Eve of Ruin, proprio i  segreti saranno una valuta di scambio potente ma pericolosa. Non tutte le sfide e le situazioni proposte si riveleranno poi per quello che si poteva supporre, ed una delle difficoltà maggiori per i giocatori sarà proprio quella di capire al meglio il flusso degli eventi per intercettare per tempo trappole e trabocchetti.

Wizard of the coast
Vecna: Eve of Ruin

Fin dall'inizio dell'avventura, è evidente che i segreti sono una chiave importante. Tutti ne hanno, e Vecna li sta raccogliendo, ma cosa succede quando gli avventurieri iniziano a scoprire i propri segreti? Un segreto ha potere, e scoprire cose che nemmeno Vecna ha ancora scoperto potrebbe fornire ai giocatori alcuni vantaggi inaspettati. Prestare attenzione a tutto ciò che li circonda sarà un fattore cruciale per il gioco finale, inclusa la rapidità con cui i giocatori raggiungono Vecna per fermare il rituale.

Una delle caratteristiche più interessanti di questa avventura è il "Secret Tracker". Ogni capitolo contiene segreti chiave che il gruppo deve scoprire ed il DM segnerà sul tracker ogni avanzamento legato ai segreti appresi ed a quelli "mancati". I segreti guadagnati dai giocatori potranno essere rivelati, concedendo al gruppo un beneficio speciale che potrebbe aiutarli in una situazione difficile. Mantenere i segreti fino al confronto finale con Vecna potrebbe invece fornire al gruppo un vantaggio significativo e, data la difficoltà costituita dal potere del "boss finale", ogni aiuto si potrebbe rivelare fondamentale per la vittoria o la sconfitta del gruppo.

Prodotto Consigliato

WizKids D&D Icons of The Realms: Occhio e Mano di Vecchia, 19,5 cm

Vecna: Eve of Ruin si distingue veramente come un'avventura di spicco, introducendo meccaniche particolari per un gioco di ruolo come Dungeons & Dragons. Nonostante abbia una struttura narrativa classica e lineare l'avventura offre ampie opportunità per esplorazione e sviluppo del personaggio che possono anche iniziare ben prima che la trama principale prenda il via. Con l'avventura preliminare Nest of the Eldritch Eye fornita per i livelli dal terzo al quinto ,disponibile in formato digitale, i DM hanno un ottimo strumento per preparare il palcoscenico per quello che i giocatori dovranno affrontare nel manuale che contiene l'avventura.

Mauro Monti
Vecna Eve Of Ruin

La profondità narrativa aggiunta dall'influenza pervasiva ed ossessiva di cui sarà munito Vecna in ogni momento dell'avventura arricchirà l'esperienza di gioco di ruolo, offrendo ai DM modi creativi per portare il terrore della presenza di Vecna in ogni sessione. Questo approccio non solo permetterà di aumentare la tensione in gioco ma aiuterà il master ad immergere in modo ottimale i giocatori negli elementi tematici dell'avventura.

Vecna: Eve of Ruin posiziona uno dei cattivi più iconici di D&D in primo piano durante il cinquantesimo anniversario del gioco, rendendolo una scelta avvincente sia per i nuovi giocatori che per i veterani. La campagna è meticolosamente progettata per mettere alla prova l'ingegno, il coraggio e la bussola morale dei giocatori, rendendola un'aggiunta di spicco alla saga di D&D.

Prodotto Consigliato

Dungeons & Dragons - Vecna: Eve of Ruin

Il famigerato lich Vecna sta architettando un rituale per eliminare il bene, annientare gli dei e soggiogare tutti i mondi. Per fermare Vecna prima che azzeri l’universo, gli eroi collaborano con tre dei più famosi arcimaghi del multiverso,...

Commento

cpop.it

85

Vecna: Eve of Ruin è un ottimo modulo che riesce a tirare le somme di 50 anni di personaggi iconici, mondi fantastici e narrazioni epiche. Gli autori con malizia e mestiere hanno inserito gli universi (editi per quinta edizione) più amati dai giocatori ed alcuni dei png e villain più iconici della storia di Dungeons & Dragons cavalcando la noterietà assunta da Vecna nel mondo della CulturaPOP. L'avventura richiede mestiere da parte del Master per essere condotta al meglio ma essendo un modulo pensato per giocatori esperti si presuppone che tutto il gruppo attorno al tavolo abbia la dovuta malizia di gioco per godersi appieno la storia proposta. Con alcune modifiche ed arricchimenti fatti dal master il tutto risulta giocabile e ben bilanciato per il livello di difficoltà previsto. Nota di demerito al filo conduttore dell'avventura... cercare oggetti per sconfiggere il cattivo è davvero un espediente narrativo troppo, troppo visto ed usato dopo 50 anni di gioco di ruolo!

Pro

  • Meccaniche uniche e interessanti
  • Mappe dettagliate
  • Bestiario accattivante
  • Intrecci narrativi avvincenti
  • Strategie e opportunità di combattimento impegnative

Contro

  • Per rendere al meglio richiede un master esperto
  • Mancano degli approfondimenti mirati sui vari mondi che i giocatori visiteranno
  • Manca della lore sui png iconici che si incontreranno
  • La "raccolta" degli oggetti per sconfiggere il cattivo è un espediente antico come la storia di D&D
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...