Dragon Ball Super: nuovi nemici e nuove trasformazioni per Goku

Autore: Matteo Garattoni ,

Tra le diverse serie dedicate all'universo di Dragon Ball, un ruolo cruciale nel cuore degli appassionati e dei seguaci della saga è indubbiamente riservato a Dragon Ball Super. Mentre Dragon Ball GT era oggetto di critiche da parte della comunità internazionale, la quale era affezionata all'opera originale di Akira Toriyama, Toei Animation e Kimitoshi Chioka, in un'inaspettata mossa, decisero di creare la prima serie televisiva inedita di Dragon Ball dopo il 1997, costituendo così una quinta saga.

L'intento era di rinvigorire il marchio, consegnando a Goku una nuova epica avventura, questa volta spingendosi oltre i confini dello spazio: l'obiettivo era far affrontare al protagonista della Terra altri universi, esplorando ciò che si celava al di là delle divinità conosciute come Dende e Re Kaioh. È da questo punto che ha avuto origine Dragon Ball Super, trasmessa in Giappone dal 2015 al 2018 su Fuji Television e in Italia dal 2016 su Italia 1.

Advertisement

Dragon Ball Super: nuovi nemici e nuove trasformazioni per Goku

Prima di incontrare Ub

Sono trascorsi quattro anni dalla sconfitta di Majin Buu: la Terra vive ormai in pace e serenità, ma Goku e Vegeta non hanno mai smesso di allenarsi, in attesa di doversi confrontare con un nuovo avversario. Dragon Ball Super riparte da qui, prima dell'incontro con Ub, la reincarnazione del demone rosa che aveva messo seriamente a rischio la vita dei terrestri. La serie si colloca esattamente tra il penultimo episodio di Dragon Ball Z e l'ultimo della stessa serie, configurandosi come un vero e proprio "mid-quel".

Advertisement

A scatenare gli eventi è Beerus, il Dio della distruzione, che dopo 39 anni di sonno decide di risvegliarsi e mettersi alla ricerca del leggendario Super Saiyan, accompagnato dal suo maestro Whis. Durante i 39 anni di sonno, il Dio, con sembianze simili ad Anubi, non sembra aver avuto occasione di scoprire cosa sia accaduto alla razza Saiyan e alle gravi battaglie e avventure vissute da Goku, Vegeta e le loro discendenze.

Lo scontro tra Goku e Beerus si conclude in un solo secondo, con la sconfitta del Saiyan: la conseguenza prevista è la distruzione della Terra, al fine di poter proseguire nell'equilibrare i pianeti all'interno dell'universo. Per evitare che ciò accada, Goku chiede a Beerus di concedergli del tempo per padroneggiare la trasformazione in Super Saiyan God e chiede una rivincita. Da questo punto ha inizio l'epopea di Goku, che sviluppa un legame unico con il signore della distruzione, portandolo presto ad affrontare avversari di tutt'altra portata e a partecipare a un pericoloso torneo che costituisce il fulcro e il cuore dell'intera vicenda di Dragon Ball Super.

Advertisement

Quanti volumi sono usciti del Manga?

Dopo aver delineato l'anello portante dell'universo di Dragon Ball Super attraverso l'anime, va notato che nel corso degli anni è stata sviluppata anche una versione cartacea. Questo manga shonen è stato magistralmente disegnato da Toyotaro, un artista selezionato personalmente da Akira Toriyama per continuare la tradizione di Dragon Ball. Con la guida e l'approvazione di Toriyama, la creazione di questo lavoro è stata inaugurata nel 2015, nello stesso anno in cui l'anime è stato inizialmente trasmesso in Giappone.

Advertisement

In Italia, la pubblicazione del manga è stata avviata nel 2017 sotto l'egida di Star Comics. Tuttavia, all'inizio si sono manifestate alcune sfide: il manga, a causa del suo iter di produzione, aveva la tendenza a precedere gli eventi dell'anime, creando delle divergenze narrative. Questa asincronia ha comportato sia leggere discrepanze che rifiniture per eliminare parti meno essenziali, risultando in una narrazione dal taglio più sobrio rispetto a quella presentata nell'anime.

Ma quanti volumi sono usciti di Dragon Ball Super? Attualmente i volumi usciti sono in totale 21, in corso. In Italia la pubblicazione è indietro di un paio di volumi per via dell'adattamento ma se si vuole leggere il manga in contemporanea con il Giappone, un modo valido e soprattutto legale è sicuramente il sito di Manga Plus, proposto proprio dall'editore Shueisha.

Il Manga, è strutturato in modo tale da concatenare diversi archi narrativi partendo dagli eventi de La battaglia degli dei 

Prodotto Consigliato

Dragon Ball Super n.1

Dopo la caduta di Majin Bu, la Terra sperimenta un periodo di serenità. Tuttavia, per Goku e Vegeta, il richiamo dell'allenamento continua a bruciare intensamente, nonostante le preoccupazioni delle loro mogli. Mentre il pianeta gode di una...

Arco della Battaglia degli Dei

Quattro anni dopo l'epocale sconfitta di Majin Buu, un'armonia indisturbata ha nuovamente preso residenza sul pianeta Terra. Tuttavia, il risveglio del temibile Dio della Distruzione, Beerus, dall'incubo di un sonno profondo, scuote la quiete. Accompagnato dal suo fido compagno Whis, Beerus intraprende una ricerca appassionante, alla ricerca di un avversario di straordinaria potenza, che nelle sue visioni notturne è stato identificato come il "Super Saiyan God".

Advertisement

Dopo aver accettato la sfida, Beerus si confronta con i Saiyan, dimostrando la propria superiorità schiacciante sconfiggendo Goku con rapidità sorprendente. L'ombra della distruzione incombe minacciosa sulla Terra, mentre Beerus pondera la sua decisione di spazzare via il pianeta. Eppure, una fiamma di speranza si accende: grazie all'energia unificata di Vegeta, Goten, Trunks, Gohan e persino di Pan, ancora nel grembo di Videl, Goku raggiunge una trasformazione mai vista prima, quella del Super Saiyan God.

In un epico scontro tra potenze titanesche, Goku e Beerus si scontrano con ferocia inaudita. I colpi e le energie si contendono la supremazia nell'etere, fino a quando l'equilibrio appare sfuggire a entrambi. Nonostante l'incontro si chiuda in una sorta di stallo, l'indebolimento del Dio della Distruzione davanti all'incredibile potenza di Goku lo spinge a riconsiderare la sua decisione di annientare la Terra. In questo momento di sospensione, si affaccia un barlume di speranza per il destino del pianeta e delle sue vite intricate.

Arco di Champa

Dopo un intervallo di tempo, Goku e Vegeta hanno intrapreso un'evoluta fase di apprendimento sotto la guida di Whis, il loro maestro. Attraverso questo percorso, hanno raggiunto un nuovo apice delle loro capacità, acquisendo una forma superiore del Super Saiyan God denominata "Super Saiyan blu". Con tale potere, sono in grado di sconfiggere Freezer, il tiranno ritornato in vita con una sete di vendetta che lo ha spinto sulla Terra.

Inaspettatamente, l'attenzione si sposta al fratello gemello di Beerus, Champa, che agisce come Dio della Distruzione per l'Universo 6. Champa propone un torneo di arti marziali che va ben oltre l'intrinseca competizione, mettendo in palio l'esistenza dei rispettivi universi e le misteriose Super Sfere del Drago. Beerus accetta la sfida e raduna una squadra, selezionando attentamente i suoi guerrieri. Questa formazione comprende Goku, Vegeta, Piccolo e persino Monaka, una figura misteriosa indicata dallo stesso Beerus come colui che possiede la supremazia tra gli Dei della Distruzione.

Tuttavia, non tutto va secondo i piani. Majin Bu, una potenza in apparenza inarrestabile, non supera l'esame iniziale e quindi viene escluso. L'inizio del torneo vede Goku come il primo a salire sul ring, scontrandosi con Botamo, un avversario dotato di una resistenza quasi sovrumana. La spettacolare sequenza di eventi rivela come la potenza dei nostri eroi si scontri con la tenacia dei loro rivali, introdotta dal secondo partecipante del Sesto Universo, Frost: un individuo della stessa razza di Freezer, ma con una presunta inclinazione al bene.

Arco di Future Trunks

Un sinistro guerriero noto come "Black Goku" scatena la sua furia devastante nel futuro alternativo di Trunks. In un atto di coraggio e sacrificio, Trunks riesce a fuggire dalla catastrofe, grazie al prezioso aiuto di Mai. Con il passato come unica possibilità di speranza, Trunks giunge nel passato stesso, in cerca d'aiuto dai suoi alleati, tra i quali emergono le figure imponenti di Goku e i suoi compagni. In questo intricato intreccio di destino, Trunks entra in contatto con l'influenza di Beerus e Whis, gli esseri celesti.

Le rivelazioni di Trunks danno vita a una narrazione che si allarga: ha rivelato di essersi evoluto sotto la guida del Kaiohshin del suo tempo e di aver sfidato il perfido mago Babidi, impedendo il risveglio di Majin Bu. Tuttavia, le ombre sono state sovvertite dall'arrivo di Black Goku, un'entità che semina morte e distruzione. Nel frattempo, in una linea temporale parallela, Kaiohshin e Kibith, separati dal potere delle Sfere del Drago di Namecc, intraprendono una visita a Gowasu, un Kaiohshin con il suo apprendista Zamasu. È qui che Zamasu inizia a scrutare Goku con interesse, ottenendo informazioni vitali attraverso il sapere di Zuno. Il ricco tessuto narrativo conduce a una rivelazione cruciale: l'esistenza degli anelli del tempo, chiave per viaggiare nel futuro e gettare le fondamenta per realtà alternative.

Mentre il mosaico si compone, Goku si imbarca in un viaggio insieme a Whis e Kaiohshin, gettando uno sguardo al mondo delle divinità. Qui, fa la conoscenza del potente Grande Sacerdote e stringe un legame con Zeno, il sovrano supremo. Intanto, nelle pieghe dell'inganno, la vera identità di Black Goku viene svelata: Zamasu, il Kaiohshin corrotto, ha impiegato le misteriose Super Sfere del Drago per scambiare il suo corpo con quello del Saiyan, affacciandosi quindi nel futuro di Trunks.

Nel suo respiro travolgente, la trama dipana ulteriormente: Beerus e Whis si dirigono da Gowasu e l'inevitabile avviene, con la vita di Zamasu sottoposta a giudizio. Nel mentre, Goku, Vegeta e Trunks penetrano il futuro stesso, ingaggiando uno scontro implacabile contro Black e Zamasu. In questo incontro epocale, si rivelano frammenti cruciali del loro sinistro piano di annientamento dei mortali. Tuttavia, nonostante l'audacia dei nostri eroi, Goku e Vegeta si trovano sconfitti, un amaro assaggio di ciò che è in gioco.

Con determinazione incrollabile, il trio ritorna nel passato grazie a Trunks e Mai, risorti come lampi di speranza. Questi ultimi sforzi segnano l'inizio di una preparazione estenuante per il confronto finale, poiché i protagonisti gettano lo sguardo verso l'ultimo atto della loro epica battaglia.

Arco del Torneo della Potenza

Un'era di grandi cambiamenti si materializza, in cui Vegeta, al suo apice come Super Saiyan blu, affianca una Bulma radiante e in dolce attesa. Nel vasto panorama dell'Universo, i due Zeno, sovrani di ogni realtà, convocano il sommo torneo che attraverserà le stelle, coinvolgendo tutte le galassie. Improntati a uno spettacolo senza eguali, i due sovrani chiedono di assistere a una dimostrazione di forza, una prova d'abilità dove Goku e Toppo, un formidabile contendente dall'Undicesimo Universo, si sfidano. Tuttavia, Goku esce dal ring, svelando che Toppo è solo un preludio a un'altra forza incredibile: Jiren.

La parola si diffonde tra gli Dei della Distruzione e il Grande Sacerdote intraprende una rivelazione epocale: il Torneo della Potenza. Un duello spietato in cui gli universi sconfitti saranno cancellati, unica eccezione per quelli giudicati migliori: il Primo, il Quinto, l'Ottavo e il Dodicesimo. Un nome risuona nell'etere, il "Mondo del Vuoto", dove le squadre dei dieci guerrieri di ogni universo si sfideranno. La gloria non è l'unico premio: il vincitore avrà il privilegio di formulare un desiderio mediante le Super Sfere del Drago.

Con il ritorno ai rispettivi domini, il frenetico lavoro dei preparativi prende il sopravvento. Nell'Undicesimo Universo, il divino Vermound richiama Jiren, una forza inarrivabile che getta l'ombra della sua grandezza. Nel Sesto Universo, Champa incarica Cabba dell'arduo compito di radunare le potenti Saiyan Caulifla e Kale. Nel Settimo Universo, Goku riunisce una squadra eterogenea: oltre a Vegeta, Crilin, Muten, Tenshinhan, Numero 18, Piccolo e Gohan, anche il misterioso Numero 17. Tuttavia, una sorpresa si cela nell'ombra: Majin Bu cade in un sonno profondo, imponendo un reclutamento dell'ultimo minuto. Da un angolo oscuro emerge Freezer, il crudele tiranno, offrendo il suo potere con una richiesta di ritorno alla vita in caso di trionfo. In mezzo a questo raduno di forze, il palcoscenico è pronto per un epico spettacolo di abilità e potenza.

Arco di Molo

Successivamente all'epica battaglia contro il potente Saiyan Broly, una narrativa non raccontata nel manga, la scena si sposta verso l'azione del presente. La Pattuglia Galattica, sotto la guida di Merus, si pone di fronte a un imprevisto alleanza con Majin Bu. Questo inaspettato patto nasce dalla necessità di sfruttare il potere ancora intrappolato nel corpo di Majin Bu: quello del Grande Kaiohshin. Dieci milioni di anni prima, il Grande Kaiohshin aveva sigillato i poteri del malvagio stregone Molo, un individuo che, con la sua magia infausta, aveva portato la rovina a numerosi pianeti. Da allora, Molo è stato trattenuto dalla Pattuglia Galattica.

Tuttavia, Molo trova una via di fuga insieme a Cranberry, un ex soldato di Freezer. Questi due individui si dirigono verso Nuovo Namecc, ispirati dalle informazioni sulle leggendarie Sfere del Drago. In risposta, Goku e Vegeta decidono di affiancare la Pattuglia Galattica, una serie di eventi che inizia con l'arresto dei Fratelli Macareni e prosegue con la loro missione su Nuovo Namecc. Qui si imbattono nuovamente in Molo, un nemico di grande potenza che si dimostra formidabile grazie alle sue arti magiche. Sfruttando il pianeta stesso come strumento bellico e assorbendo la forza vitale dei Saiyan, Molo domina il campo di battaglia. La lotta sprofonda, e persino la trasformazione in Super Saiyan risulta impotente.

Incapaci di fronteggiare Molo, Goku e Vegeta vengono sconfitti e privati della loro energia vitale, che Molo assorbe per riacquistare la giovinezza. Dopo tre giorni, grazie alle cure di Moori ed Esca, i due Saiyan riacquistano forza e si preparano a contrattaccare. Con l'aiuto di Meerus, Jaco e Irico, arrivati su Nuovo Namecc, si fronteggiano nuovamente Molo e Cranberry. In un rovescio di situazione, la Pattuglia Galattica riesuma la coscienza del Grande Kaiohshin grazie a tecniche di ipnotismo e aromaterapia.

Majin Bu entra in azione contro Molo, infliggendogli una battaglia disperata. Nel frattempo, Cranberry si impossessa della settima Sfera del Drago, assassinando Moori e costringendo Esca a invocare il drago Polunga. Cranberry ottiene guarigione e recupero dei poteri per Molo, che a sua volta elimina Cranberry. Con l'ultima sfera, Molo invoca il drago per tre desideri: guarigione, recupero di poteri magici e il prosciugamento della forza vitale di Nuovo Namecc.

Majin Bu riesce a rafforzare Goku e Vegeta, restituendo loro la potenza che avevano perso. Infine, il Grande Kaiohshin assume temporaneamente il controllo del corpo di Majin Bu, per combattere contro Molo. In questa trama intricata di alleanze e conflitti, la battaglia per il futuro dell'universo si inizia a intrecciare in un confronto epico tra le forze della magia e quelle dei guerrieri.

Arco di Granolah il Sopravvissuto

In una complessa trama di vendetta e inganni, Granolah emerge come un mercenario solitario, unico sopravvissuto della razza dei Cerealiani. Il suo destino si intreccia con un enigmatico artefatto: Seven-Three, un essere quasi annientato, che viene rubato da Granolah e consegnato agli Heeter, un gruppo di individui costituito da Elec, Oil, Maki e Gas, in cambio di una ricompensa. Tra questi, Elec emerge come una figura chiave, informando Granolah del ritorno in vita di Freezer, un dettaglio che accende in Granolah la fiamma della vendetta. I Saiyan, in passato, avevano annientato la civiltà dei Cerealiani su ordine proprio di Freezer. Granolah giura di vendicare il genocidio della sua gente, giurando di uccidere Freezer con le sue stesse mani.

Il piano di vendetta di Granolah lo conduce su Cereal, il suo mondo natale, che Elec aveva venduto agli alieni Sugariani dopo la devastazione dei Saiyan. Utilizzando le sfere del drago locali, Granolah evoca il possente drago Toronbo, chiedendo di essere trasformato nel guerriero più potente dell'intero universo. Il prezzo per questa trasformazione è però alto: Granolah sacrifica i restanti centocinquant'anni della sua vita, riducendo la sua aspettativa di vita a soli tre anni.

Nel mezzo di queste macchinazioni, Granolah ignora il coinvolgimento di Elec nel genocidio dei Cerealiani da parte dei Saiyan, e perciò si rivolge a lui in cerca di aiuto. Questo errore si rivelerà un punto di svolta cruciale. Grazie alle informazioni ottenute dal database di Seven-Three, Elec scopre che i due ultimi Saiyan in vita, Goku e Vegeta, risiedono sulla Terra. Con abilità astuta, Elec conduce Oil e Maki in una serie di missioni, tra cui una visita al pianeta di Zuno per ottenere informazioni sulle sfere del drago di Cereal. Poi, ingannando Goku e Vegeta, rubano il radar delle sfere del drago di Bulma e li convincano a seguire il loro piano su Cereal.

Tutto ciò avviene sotto il falso pretesto che Granolah è un malvagio conquistatore di mondi. Nel frattempo, mentre le tessere del destino si uniscono, Whis assiste Goku nel perfezionamento dell'Ultra Istinto, un potere supremo. Contemporaneamente, Beerus si impegna a guidare Vegeta nel controllo del potere distruttivo. In mezzo a queste maestrie e menzogne, la scena è pronta per lo svolgimento di un'epica e travolgente battaglia, in cui la verità dietro i segreti e i motivi di Granolah sarà finalmente rivelata.

Arco di Super Hero

Goten e Trunks, nella loro veste di coraggiosi supereroi, entrano in azione affrontando i letali cyborg del dottor Hedo. Con abilità e determinazione, Trunks mette fine all'avanzata del cyborg Beta 1, mentre Goten mostra il suo valore sconfiggendo il pericoloso Beta 7. La città è in pericolo, ma un volto noto emerge: Crilin, agente di polizia, si immerge nell'indagine sulla misteriosa sparizione dei cadaveri, che Hedo riutilizza per creare i suoi spietati cyborg. In una missione per svelare la verità, Crilin, Goten e Trunks infiltrano il tenebroso nascondiglio del geniale scienziato.

In questo epico scontro, Hedo rivela il suo asso nella manica: il Dinodroid 1, un cyborg di potenza straordinaria. Ma l'unione fa la forza, e Crilin, Goten e Trunks uniscono i loro talenti e il loro coraggio per distruggere il malvagio Dinodroid 1. L'arresto di Hedo segna la fine della minaccia, grazie all'intervento del corpo di polizia di West City, guidato da Crilin.

Il tempo scorre, e tre mesi dopo, Hedo esce di prigione, solo per trovarsi faccia a faccia con un'opzione inaspettata: Magenta, figlio di Red, e il suo assistente Carmine lo invitano a collaborare con la rinata Red Ribbon. Sei mesi dopo, un nuovo pericolo emerge: Hedo crea i cyborg Gamma 1 e Gamma 2 per servire gli scopi della Red Ribbon. Nelle trame dell'inganno, Magenta e Carmine spingono Hedo a credere che i difensori della Terra siano criminali da eliminare. Nel frattempo, Piccolo assume il ruolo di mentore di Pan, una giovane promettente.

Tuttavia, il calmo equilibrio viene interrotto dall'arrivo di Gamma 2, che sfida Piccolo in un epico duello. Mentre i due contendenti lottano in un conflitto intenso e bilanciato, Piccolo si rende conto della superiorità di Gamma 2 e compie un atto drammatico. Egli inscena la sua stessa morte, illudendo il cyborg di averlo ucciso. La tattica riesce, e Gamma 2 ritorna alla base della Red Ribbon, ignaro dell'inganno e convinto di aver vinto.

Piccolo non si ferma qui: continua ad investigare, svelando una rivelazione scioccante. Hedo ha creato una versione ancora più potente di Cell, l'antico nemico, per conto della Red Ribbon. Questa incarnazione, denominata Cell Max, rappresenta una minaccia senza precedenti, gettando una nuova sfida nelle mani dei difensori della Terra.

Dragon Ball Super: i film di animazione

Dragon Ball Super, nei suoi primi due archi narrativi, prende spunto da due film d'animazione pubblicati in anni precedenti: ovvero, La battaglia degli dei e La resurrezione di 'F', entrambi reperibili su Amazon. In particolare, La battaglia degli dei introduce Beerus come antagonista principale, mentre La resurrezione di 'F' ruota attorno a Freezer, che diventa il principale avversario della seconda mini-saga in Super.

Benché i personaggi siano tratti da materiale preesistente, è importante notare che Freezer si presenta con una trasformazione completamente nuova. Tuttavia, anche personaggi come Jaco, un poliziotto intergalattico che aggiunge una dose di comicità al gruppo, derivano dal manga di Toriyama intitolato Jaco the Galactic Patrolman. Attualmente esistono due film di animazione basati su Dragon Ball Super, il primo è dedicato a Broly, il secondo è invece incentrato su Gohan e Piccolo.

Dragon Ball Super: Broly (2018)

Dragon Ball Super - Broly (2018)

14/12/2018 (ja)
Azione, Fantascienza, Animazione,

Il pianeta Terra è finalmente in pace dopo il Torneo del Potere. Rendendosi conto che gli universi hanno ancora da offrire avversari molto forti, Goku passa tut...

In questo film, Goku e Vegeta vengono coinvolti in un nuovo conflitto quando Freezer, il malvagio imperatore galattico, recluta un guerriero leggendario di nome Broly per far fronte a una possibile minaccia. Broly è un Saiyan con un potenziale di combattimento straordinario, ma a differenza degli altri Saiyan, non è stato esiliato dal pianeta Vegeta. Invece, è cresciuto su un pianeta selvaggio insieme a suo padre Paragus.

Il film esplora le origini di Broly e la sua connessione con Vegeta e Goku. Mentre la battaglia tra i tre guerrieri si scatena, vengono svelati segreti sepolti da molto tempo. Il film presenta uno scontro epico tra Goku, Vegeta e Broly, con intense battaglie e trasformazioni. Nel corso degli eventi, gli spettatori scoprono più dettagli sul passato dei Saiyan e sulle loro lotte.

Inoltre, Dragon Ball Super: Broly introduce importanti sviluppi nell'universo di Dragon Ball, portando il personaggio di Broly nel canone principale della serie. Il film offre spettacolari sequenze di combattimento, momenti emozionanti e approfondimenti sui personaggi.

Dragon Ball Super: Super Hero (2022)

Dragon Ball Super: Super Hero (2022)

11/06/2022 (ja)
Animazione, Fantascienza, Azione,

Goku è nuovamente alle prese con l'Esercito del Fiocco Rosso. Nonostante il Super Saiyan abbia già distrutto questo nemico, alcuni fedeli hanno tenuto vivo lo s...

L'imponente Esercito del Fiocco Rosso, una volta ridotto all'oblio dalla potenza di Goku, sta riaffiorando dalle ombre grazie al persistente zelo di alcune menti ingegnose. Da questo bagliore rinascono due entità, destinate a incarnare una minaccia senza precedenti: Gamma 1 e Gamma 2, noti anche come i "Super Eroi" androidi. La fermezza con cui queste menti brillanti hanno forgiato queste macchine perfette, riflette la determinazione di tenere acceso il fuoco dell'Esercito del Fiocco Rosso, risorgendo in forma nuova e più pericolosa.

Adesso, mentre il velo dell'incertezza si addensa, i destini si incrociano. I coraggiosi combattenti Piccolo e Gohan si trovano di fronte alla tempesta imminente, rappresentata dai formidabili Super Eroi. L'interrogativo centrale rimane intatto: quale oscuro intento guida il nuovo Esercito del Fiocco Rosso? Mentre i segreti si moltiplicano e l'ansia per una nuova minaccia cresce, l'ora di richiamare in azione l'antico vigore di Super Hero è giunta. In questo contesto di rinnovato pericolo, i protagonisti dovranno attingere alla loro essenza più eroica, in un duello contro forze sconosciute che minacciano di gettare il mondo nell'abisso dell'oscurità.

Impatto sul pubblico

Dragon Ball Super è stato un esperimento che ha suscitato una gamma di opinioni divergenti tra i fan della serie. Da un lato, c'era chi trovava affascinante e coinvolgente l'arrivo di una nuova incarnazione dell'universo Dragon Ball. Dall'altro, c'erano coloro che consideravano la necessità di coinvolgere Goku in una trama che si estendeva oltre i confini terrestri discutibile. La narrazione della serie ha riacquisito l'epicità che aveva caratterizzato la saga di Dragon Ball Z. Dragon Ball Super rappresenta un'esperienza contrastante che incanala sia l'entusiasmo nostalgico che la sfida di espandere il mondo di Dragon Ball in nuove direzioni, riflettendo le varie prospettive dei fan e offrendo un ritorno all'epicità che aveva catturato l'immaginazione di molti attraverso la serie precedente.

Immagine di Copertina Tratta dal Vol.1 di Dragon Ball Super

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...