Star Wars: The Acolyte - Episodio 5: Quale sarà il vero nome dello Straniero?

Autore: Manuel Enrico ,

Notte, il quinto episodio di Star Wars: The Acolyte, ha finalmente mostrato tutto il potere del Maestro Sith di Mae, apparso minacciosamente al termine di Giorno. Nonostante la serie di Disney Plus abbia infine rivelato l’identità di questo utilizzatore del Lato Oscuro, sono ancora molti i misteri legati alla sua figura, uno in particolare: il suo vero nome.

Abbonati adesso a Disney Plus a partire da 5,99€ al mese

Advertisement

Dopo avere sterminato diversi Jedi, in seguito a un acceso scontro con il Maestro Sol e la sua padawan Jecki Lon, il Sith viene letteralmente smascherato, sorprendendo tutti con la sua identità quando, dopo esser stato preso di mira dai Jedi, il suo elmo in cortosis si spacca e il suo volto viene mostrato.

Cosa succede in Notte

In Notte, i Jedi affrontano finalmente il Maestro di Mae, che si presenta come un Sith. Dopo aver ucciso il Maestro Kelnacca, il Sith si lancia in uno scontro contro i Jedi, decimandoli spietatamente, mostrando un’incredibile abilità con la spada laser. In questa lotta, rimangono vivi sino alla fine solamente Sol, la sua padawan Jecki e Yord Fandar.

Nonostante la loro bravura e una lotta fianco a fianco con Jecki, Sol è l’unico a sopravvivere, capace di affrontare il Sith anche dopo che questo utilizza il suo elmetto e il suo guanto come armi, grazie alla loro capacità di disattivare il flusso energetico che compone le lame delle spade laser.

LucasFilm
star wars the acolyte

Notte è pura azione, mostrando il guerriero Sith che elimina i Jedi lo avevano accerchiato nell'episodio precedente. Queste sequenze hanno offerto alcune delle migliori azioni con ile spade laser nella storia di Star Wars, includendo anche interessanti dettagli narrativi. Un esempio di questi ultimi è stato quando il Sith ha bloccato una spada laser con il braccio, disattivando l'arma.

Advertisement

Il vero nome del Sith

Dopo essere stato smascherato, Qimir dice al Maestro Jedi Sol che non ha un nome, anche se probabilmente i Jedi lo chiamerebbero Sith. Questo lascia intendere che non abbia una vera e propria affinità con i Sith, che notoriamente abbandonano il proprio nome scegliendone uno che, preceduto dal titolo Darth, segna la piena dedizione al Lato Oscuro.  Motivo per cui i recenti prodotti di merchandising di Star Wars: The Acolyte con una replica dell'elmo del Sith hanno confermato che Star Wars si riferisce attualmente a Qimir solo come "Lo Straniero".

Lucasfilm
star wars the acolyte

La mancanza di un nome per questo nuovo Signore dei Sith è piuttosto strana e alquanto confusa, facendo ipotizzare che forse la serie sta aspettando di confermare il vero nome di Qimir come Sith fino al finale, ma c’è anche un’altra possibilità.

Advertisement

Lo Straniero è davvero un Sith?

Basandosi sulle parole di Qimir, secondo cui Sol e l'Ordine Jedi sarebbero quelli a chiamarlo "Sith", esiste certamente la possibilità che lui sia in realtà qualcosa di diverso da un vero Signore Oscuro dei Sith.

LucasFilm
star wars the acolyte

Sembra probabile che Qimir potrebbe non essere affatto un Sith, anche se la sua manifesta volontà di trovare un accolito pare legarsi alla Regola dei Due creata da Darht Bane. Potrebbe essere qualcuno dotato nel Lato Oscuro che rinnega gli insegnamenti dei Jedi, come evidenziato durante il suo scontro con il Maestro Sol, in cui dichiara di volersi sottrarre alle regole dei Jedi per crearsi una propria strada.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...