Star Wars: The Acolyte, il cast presenta i segreti della serie!

Autore: Manuel Enrico ,

The Acolyte, la nuova serie di Star Wars ambientata durante l'Era dell'Alta Repubblica, sta per esordire su Disney Plus, momento ideale per scoprire alcuni dettagli direttamente dalla voce dei protagonisti. La serie è ambientata prima della Trilogia Preque, the Acolyte è particolarmente attesa, tanto che l cast e la troupe hanno stuzzicato la curiosità dei fan con ogni sorta di rivelazioni e indizi.

Abbonati adesso a Disney Plus a partire da 5,99€ al mese

Advertisement

Ambientata 100 anni prima degli eventi di La Minaccia Fantasma, The Acolyte esplorerà l’era dell’Alta Repubblica, finora esplorata solo nei romanzi e nei fumetti. La serie presenterà un ampio cast di nuovi eroi e cattivi mai visti prima in Star Wars, raccontando un grande mistero legato sia al lato chiaro che al lato oscuro della Forza.

Dall’Universo Espanso al Canon

La showrunner di The Acolyte, Leslye Headland, ha chiarito quanto sia appassionata e ben informata sulla lore di Star Wars, sia al Canon che su ciò che è stato raccontato con il Legends e l'Universo Espanso. Allo stesso modo, Headland ha recentemente parlato con Screen Rant di tutti i piccoli easter egg che i fan dovrebbero cercare quando The Acolyte inizierà lo streaming:

Quello che direi è che ci sono state tante cose che ho letto o a cui ho pensato nel corso degli anni e che - se mi fosse mai stato permesso di fare una serie o un film di Star Wars, o scrivere un libro, o qualunque cosa mi avessero permesso di fare - ho pensato, 'Accidenti, sarebbe così bello prendere questo dai Legends o prendere questo dal canonico e portarlo nel live-action.' Non posso rispondere direttamente, ma sono solo piccoli Easter egg che ho sperato di avere la possibilità di usare.

Advertisement

I commenti di Headland su Legends e sull'Universo Espanso sono promettenti, specialmente sapendo che The Acolyte esplora un capitolo inesplorato della continuity del franchise. Questo implica che le narrazioni che vedremo nella serie sono state attentamente pensate e ricercate con un grande rispetto per quanto raccontato precedentemente.

Combattimenti esaltanti

Headland e Amandla Stenberg, interprete di Mae, hanno anticipato una sequenza di combattimento che si preannuncia piuttosto selvaggia. Parlando con  ScreenRant hanno detto di attendere con ansia il quinto episodio, dove pare ci sarà un intenso combattimenti tra  due personaggi femminili, probabilmente con Mae protagonista:

Dirò che quando arriverete all'episodio 5, le cose si mescoleranno. C'è un combattimento specifico che avevo in mente, un combattimento a mani nude, ed è molto sporco e combattuto, se così si può dire.

Advertisement

Anche Amandla Stenberg conferma questa curiosità:

Non voglio dire troppo, ma la scena d'azione o sequenza di cui sono più orgogliosa è una lotta tra ragazze che diventa davvero brutale.

Basandosi su ciò che si vede nei trailer di The Acolyte, sembra che Mae affronterà probabilmente Jecki Lon(Dafne Keen), una Padawan diventata la nuova apprendista del Maestro Jedi Sol dopo che Mae lo era stata prima di lasciare l'Ordine.

Sembra che The Acolyte sarà ricco di impressionanti sequenze d'azione. Dopotutto, è stato chiaramente detto che lo show mira a raggiungere o superare gli stessi livelli di combattimento con spade laser ad alta energia e arti marziali visti nella trilogia prequel.

Advertisement

Un Maestro investigatore

È stato confermato che il Maestro Jedi Sol (Lee Jung-jae) guiderà l'indagine su una serie di omicidi di Jedi, dopo che i sospetti ricadono sulla sua ex-Padawn, Mae, che ha lasciato l’Ordine Jedi da tempo. Allo stesso modo, Jung-jae ha rivelato come ha cercato di dare a Sol una personalità più unica rispetto ai Maestri Jedi visti nei prequel:

Ho avuto tanti pensieri mentre mi preparavo per il mio ruolo di Maestro Sol. Inizialmente ho pensato, 'Dovrei imitare i Maestri Jedi preesistenti in questo enorme canone di film e serie di Star Wars?' Ma bisogna anche rendersi conto che The Acolyte si svolge in una linea temporale che è cento anni precedente a tutto ciò che c'è ora, quindi il Maestro Sol rappresenta una generazione passata. 

Se non altro, i Maestri Jedi che vengono dopo di lui sono i suoi giovani e Padawan. Quindi, volevo esprimere qualcosa di diverso con il Maestro Sol, e penso che sia il fatto che lui provi effettivamente paura mentre è in battaglia e mentre combatte. Volevo aggiungere questo elemento umanistico a lui esprimendo paura.

Advertisement

L'idea che Sol esprima più paura rispetto ai Maestri Jedi visti in precedenza è affascinante. Pertanto, sarà altrettanto avvincente vedere come Sol supererà questa paura come membro rispettato dell'Ordine Jedi. Rappresentando una generazione più anziana di Jedi, non è fuori questione che Sol possa stabilire una base critica per i membri dell'Ordine Jedi che verranno, quelli che saranno presenti nei prequel.

Una Padawan speciale

Interpretata da Dafne, la Padawan Jedi Jecki Lon farà parte del team incaricato di investigare su questa recente serie di omicidi. A tal proposito, Keen ha suggerito che Jecki potrebbe essere stata reclutata dai Jedi a un'età molto più avanzata rispetto a quanto stabilito nei futuri prequel. Interpretando un raro ibrido umano-Theelin nella galassia di Star Wars, Keen ha condiviso alcuni accenni sul background di Lon e sulla sua storia con l'Ordine Jedi:

Penso che gran parte di Jecki fosse il suo lato Theelin, ed è stato un grande onore poterla interpretare perché è qualcosa che Leslye ha scelto specificamente perché ama la specie Theelin e amava la performer Theelin nella cantina.

È stato così divertente giocare con quella sua stranezza aliena. Ma allo stesso tempo, è così umana! Ho avuto molte conversazioni con Pablo Hidalgo, l'esperto di Star Wars che avevamo sul set. Andavo da Pablo tutto il tempo con domande, e abbiamo scoperto che probabilmente era per lo più umana. Era probabilmente il 90% umana e il 10% Theelin, il che è interessante. Ma gran parte di come l'ho scomposta è stato cercare di capire quanto giovane fosse stata presa nell'Ordine, per vedere quanto di ciò avrebbe potuto ereditare. E poi cosa fa a un bambino strapparlo via dal suo pianeta e dalla sua famiglia e [educarlo] in un luogo dove sei sempre a scuola. È un po' così. È come un collegio per due decenni della tua vita, ma è quasi una religione.

C'è qualcosa di così affascinante nei Jedi che mi ha davvero divertito molto, affondare i denti in questa cosa e scoprire quanto della sua essenza sarebbe rimasta dopo aver passato così tanto tempo circondata solo da Jedi.

Basandosi su questi accenni su come e quando Lon è stata reclutata nell'Ordine Jedi prima degli eventi di The Acolyte, è possibile che la sua educazione possa rispecchiare quella di Anakin Skywalker, che fu trovato e portato dai Jedi a un'età più avanzata e non ortodossa di 9 anni.

Questo è particolarmente interessante se combinato con gli accenni dai trailer di The Acolyte, dove viene lasciato intendere che anche Mae è stata reclutata a un'età più avanzata. Pertanto, forse sarà stabilito che l'Ordine Jedi dell'Alta Repubblica aveva regole più flessibili riguardo alle età di reclutamento, regole che potrebbero essere state modificate a seguito degli eventi di questa nuova serie di Star Wars.

Le pecche dei Jedi

Charlie Barnett ha anticipato che il suo personaggio in The Acolyte, Yord Fandar, vivrà una sorta di disillusione riguardo all'Ordine Jedi. Sembra che gli eventi della serie mostreranno il giovane Cavaliere Jedi alle prese con l'idea che l'Ordine non fosse perfetto.

Nominato Cavaliere solo di recente, l'entusiasmo di Yord per essere un Jedi perfetto potrebbe contrastare con i difetti dell'Ordine:

È come quel momento in cui ti rendi conto che i tuoi genitori non sono dei, capisci cosa intendo? Quel tipo di misticismo si sviluppa, e penso che Yord sia bloccato e impegnato a credere che 'i Jedi sono dei'. È un Cavaliere Jedi, ed è anche abbastanza nuovo nella posizione, quindi è molto entusiasta di fare tutto nel modo giusto....

LucasFilm/Disney
Star Wars: The Acolyte
Star Wars: The Acolyte

Ogni volta che guardavo i Jedi mentre crescevo, erano perfetti. Era come, 'Questi sono dei!' Ma vedere i bordi grezzi della loro umanità, persino tornando ad alcuni dei film e vedendo Anakin lottare con queste cose, e Obi-wan parlare con lui ed esprimere gli stessi tipi di sentimenti? Adoro quelle dinamiche umane miste. Questi sono gli aspetti di Yord che mi sono davvero divertito a esplorare.

Nonostante sia ambientato in un'epoca di pace e prosperità, anche l'Ordine Jedi dell'Era dell'Alta Repubblica aveva i suoi difetti. Vale anche la pena notare che The Acolyte è ambientato nella fase terminale di questa era, preparando in vari modi lo stato della galassia e dei Jedi.

Nuovi Force-Sensitive

Jodie Turner-Smith interpreterà Madre Aniseya in The Acolyte, la leader di una nuova congrega di streghe della Forza che sarà introdotto nel canone di Star Wars. L’attrice ha confermato che questo nuovo culto rappresenterà una minaccia per l'Ordine Jedi, dato che resistono attivamente al potere dell'Ordine e all'uso della Forza. Tuttavia, non appartengono al lato oscuro come le Sorelle della Notte o i Signori Oscuri dei Sith:

Non le paragonerei alle Sorelle della Notte. Penso che sia meglio non farlo e avvicinarsi con una mente aperta su chi sono. Ma fondamentalmente, Madre Aniseya ha creato una comunità sul pianeta di Brendock per questo coven di streghe. Stiamo esistendo in un'epoca in cui, secondo i Jedi, il potere che abbiamo di manipolare la Forza deve essere temuto e considerato sbagliato. Noi, annettendoci su Brendock, siamo in resistenza a questa idea.

Voglio dirlo in questo modo perché non è che siamo qui a dire, 'Vogliamo combattere i Jedi.' Non vogliamo. Vogliamo vivere in pace e trovare un luogo dove non siamo perseguitati per possedere poteri che sentiamo essere naturali per noi e che dovremmo avere, e che non dobbiamo essere Jedi per possedere. Ma forse l'establishment può trovare la nostra esistenza, proprio come qualsiasi cosa che esiste al di fuori del binario, minacciosa. Ed è questo che rende così pericoloso per noi l'incontro con un Jedi.

Nonostante non vogliano attivamente attaccare i Cavalieri Jedi, sembra che l'Ordine Jedi sarà comunque diffidente nei confronti del potere di questa congrega della loro capacità di usare la Forza al di fuori della loro supervisione. Detto ciò, sembra che l'ex apprendista di Sol, Mae, provenga originariamente da questa congrega prima di essere reclutata nei ranghi dell'Ordine Jedi. Pertanto, sarà molto eccitante vedere quale ruolo giocheranno Aniseya e le sue streghe.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti al nostro canale Telegram e rimani aggiornato!

Sto cercando articoli simili...